Cosa vedere a Napoli

Vedi Napoli e poi muori? No, vedi Napoli e ci ritorni

"Vedi Napoli e poi muori". E' questo il detto che accompagna da sempre questa città. Significa che dopo aver visto Napoli non c'è più niente da fare, perchè non esiste città più bella. E in parte è vero.

Napoli. Una città sui generis, un melting pot di culture che nei secoli l'hanno resa affascinante e preziosa, per i suoi monumenti, le piazze, i suoi abitanti e la loro socievolezza.

Napoli, capoluogo della Campania, è una meta imperdibile da visitare in qualsiasi periodo dell'anno, perchè troverete sempre qualcosa da fare. Tutto l'anno - ma è bella da visitare a Natale - c'è la via dei presepi, d'estate le passeggiate lungomare Caracciolo per ammirare il Vesuvio, le chiese, i monumenti, e le prelibatezze da leccarsi le dita come babbà, sfogliatelle, frittatine di pasta e l'immancabile pizza.

Per la movida, andate alla ricerca dei posti non convenzionali e meno turistici: Piazza Bellini, con i suoi innumerevoli locali; una passeggiata per Spaccanapoli e i Quartieri Spagnoli per assaporare l'autenticità della città e i tantissimi palazzi e monumenti che vi circondano, come lo splendido Cristo Velato; una discesa dal Vomero - il quartiere più alto della città - al Corso Vittorio Emanuele per le scale del Petraio. E l'immancabile giro nella Napoli sotterranea, la città antica che si trova a 40 metri di profondità.

Abbandonate gli stereotipi e lasciate che questa città vi permetta di farvi innamorare. Visitate il suo centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. D'altronde se persino i freddi anglosassoni l'hanno dichiarata la città più bella d'Italia bisogna che vi fidiate. E vi affidiate a questa piccola guida delle cose da fare.  E lasciate stare il detto, tornateci ancora. E ancora.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 42 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO