Capodanno 2016: le foto della festa in Nuova Zelanda e Australia

Le spettacolari immagini dei fuochi d'artificio nelle prime città che hanno accolto il nuovo anno.

Mentre da noi c'è ancora qualche ora d'attesa, in alcune parti del mondo l'arrivo del 2016 è già stato festeggiato. Il nuovo anno ha fatto tappa prima nelle isole delle Kiribati, nel Pacifico, per arrivare poi in Nuova Zelanda quando da noi era mezzogiorno e in Australia alle 14 italiane.

Nel "nostro" pomeriggio festeggeranno Tokyo (alle 16), Hong Kong e Singapore (alle 17), poi man mano Bangkok (alle 18), New Dehli (alle 19:30), Mosca, (alle 21), Teheran (alle 21:30), Baghdad e Nairobi (alle 22) e finalmente Roma e gran parte dell'Europa.

Un'ora dopo di noi festeggiano Londra, Dublino, Lisbona, mentre al di là dell'Oceano Atlantico il nuovo anno arriva più tardi: all'alba in Brasile e Argentina, alle 6 del mattino italiano sarà festa a New York con il tradizionale bacio di mezzanotte a Times Square, anche se quest'anno c'è più forte che mai l'allerta per gli attentati. Tra gli ultimi a festeggiare ci sono Chicago, Los Angeles, Las Vegas, San Francisco e poi Alaska e Hawaii, dove è andato a festeggiare il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 952 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO