Carnevale di Fano 2016, i preparativi della sfilata

Le immagini in anteprima dei preparativi

Sì, è un po'presto per parlare del Carnevale quando non è nemmeno arrivato il Natale, ma le foto dei preparativi dei carri allegorici del Carnevale di Fano 2016 ci proiettano in una dimensione gioiosa e colorata che non potevamo non condividere.

Il Carnevale di Fano, nelle Marche, è una delle feste più attese e divertenti d'Italia: al via il 24 gennaio 2016 con la prima sfilata dei carri allegorici di cartapesta, dai quali cadranno oltre 200 quintali di dolciumi per tutta la folla. Si continua poi il 31 gennaio con la seconda sfilata e il 7 febbraio prima del Martedì Grasso. Nel frattempo tanti eventi collaterali allieteranno il calendario.

I carri che sfileranno quest'anno lungo viale Gramsci sono 4 di prima categoria, 5 di seconda categoria - compreso un Pupo tutto nuovo - e decine di mascherate preparate dagli storici gruppi fanesi e da altri provenienti da tutta la provincia e non solo.
Il tema è sempre quello che contraddistingue da anni il Carnevale di Fano, ovvero la satira politica, affrontata dai giganti di cartapesta fanesi.

Appuntamento anche per i bambini con il Carnevale dei Bambini, con carri e mascherate che sfileranno prima dei "big", realizzati appositamente su misura di bimbo.
Un lavoro, quello della preparazione dei carri allegorici, che va avanti da ottobre, con i migliori maestri carristi e le decine di artisti, studenti, operatori e tecnici, per un totale di 600 persone unite nella realizzazione del più antico Carnevale italiano: si parla infatti di oltre 600 anni di storia, visto che il primo Carnevale a Fano risale al 1347.

Immancabile appuntamento, infine, dopo la sfilata, è il rito purificatore del “Rogo del Pupo” durante il quale, il pomeriggio di Martedì Grasso, il 9 febbraio, nella centrale piazza XX Settembre, viene bruciato un fantoccio per permettere agli abitanti di espiare le proprie “colpe carnascialesche”.

Tutte le info sul Carnevale di Fano le trovate qui, mentre è possibilie seguire i preparativi della festa su  Instagram: @carnevaledifano

Credits | Patrizia Chimera

  • shares
  • Mail