Presepi viventi 2015 in Costiera Amalfitana

Sono 8 i paesi che hanno aderito alla manifestazione “Bianco Natale dai Monti Lattari alla Costiera Amalfitana”

AMALFI, ITALY - JULY 29: Streetlights illuminate waterfront buildings at dusk on July 29, 2011 in Amalfi, Italy. The Amalfi coastline is among Italy's most popular tourist destinations. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

Durante il periodo di Natale è bello girovagare per lo Stivale per un tour dei presepi viventi. In tutta Italia, da nord a sud, città e paesini mettono in scena la rappresentazione della Natività coinvolgendo gli abitanti in un'atmosfera di festa.

Quest'anno la Costiera Amalfitana propone ben 8 presepi viventi in scenari meravigliosi, incastonando la tradizionale rappresentazione in scenari e paesaggi spettacolari. Da oggi, 8 dicembre, fino al 6 gennaio, otto paesi tra i Monti Lattari e la Costiera Amalfitana proporranno a turisti, visitatori e abitanti del posto i presepi viventi, per un tour della zona. Ecco le principali tappe: Pimonte, Scala, Furore, Agerola, Casola di Napoli, Lettere, Sant’Antonio Abate e Corbara, questi i paesi che hanno aderito alla manifestazione “Bianco Natale dai Monti Lattari alla Costiera Amalfitana”.

Presepe "capofila" sarà inaugurato oggi a Pimonte, nel suggestivo scenario della Valle Lavatoio. Oltre al presepe, ci saranno stand con degustazioni di prodotti enogastronomici locali. Filo conduttore della manifestazione è "l’Ottocento napoletano", periodo al quale si ispirano i presepi che per la prima volta - sotto il dominio dei Borbone - uscirono dalle chiese e vennero allestiti nelle piazze dal popolo stesso. Oggi, come tanti secoli fa, verranno messe in scena momenti di vita quotidiana di allora, con panettieri, fornai, mulattieri e l'immancabile grotta.

L'ingresso ai presepi è a pagamento tramite offerta libera; per il comune di Pimonte è invece di 2 euro, cifra che comprende servizio navetta, ingresso, parcheggio e degustazione.

Presepi Viventi in Costiera Amalfitana: Dove e Quando


Scala

: Borgo Pontone, Piazza S.Giovanni e strade adiacenti – 27 dicembre / 2 gennaio

Furore: Viale Chiesa S.Giacomo Apostolo – 26 dicembre / 2 gennaio

Agerola:  Località Fiume Penise, Campora – 26 dicembre / 3 gennaio

Pimonte:  Valle Lavatoio – 8, 12, 13, 19, 20, 26, 27 dicembre/ 1, 2, 3, 6 gennaio

Casola di Napoli:  Vicolo Chierchia – 19, 20 dicembre / 5, 6 gennaio

Lettere: Castello Medioevale – 4, 5 gennaio

Sant’Antonio Abate: Località Salette – Via casa Sicignano – 26, 27 dicembre / 1, 2, 3, 6 gennaio

Corbara:  Ex Cava Via Acqua Pendente – 26, 27 dicembre

GUILDFORD, UNITED KINGDOM - DECEMBER 14: Mary and Joseph ride a donkey to Bethlehem in a performance of the nativity story at the Wintershall Estate Organic farm on December 14, 2007 near Guildford, England. Volunteer actors from the local area have been performing the story of the birth of Jesus Christ in the barn of the Wintershall Estate organic farm for 18 years. Audiences of up to 600 come to see 10 performances over the holiday period. (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail