A Napoli apre Hart: cinema, musica e bistrot in un'unica sala

Guardare un film sdraiati, come se foste a casa vostra? Da oggi si può all'Hart di Napoli

Spectators wait the start of a cinema screening at a Kinostar De Lux Multiplex in Khimki outside Moscow on December 11, 2014. Furniture retailer IKEA has replaced standard seats with twin beds in one of the cinema hall. The hall now goes by the name: It awakes love. AFP PHOTO / KIRILL KUDRYAVTSEV (Photo credit should read KIRILL KUDRYAVTSEV/AFP/Getty Images)

L'Ambasciatori, storica sala cinematografica di Napoli, si cambia i connotati. Diventando un unico locale, anzi tre locali in uno. Un cinema, una sala concerti, un bistrot dove fare aperitivo. Il tutto comodamente sdraiati su un letto a tre piazze. Tutto questo ha un nome: Hart,  in via Crispi 33.

Il locale, interamente restaurato, sarà la fusione di tanti interessi in un unico, futuristico spazio: cinema, arte e cibo in un mix innovativo e unico nel suo genere in Italia.
Hart inaugurerà domenica 6 dicembre, con una proiezione d'eccezione: il trailer del film d'animazione "Gatta Cenerentola" firmato dalla casa di produzione partenopea Mad. Un corto da guardare comodamente sdraiati come gli antichi romani, mentre in un'altra parte della sala si potrà seguire il trailer mentre si consuma l'aperitivo.

Non solo cinema: la programmazione prevede concerti, proiezioni, reading e eventi mondani.
Hart, che in olandese vuol dire cuore, è anche un neologismo che contiene al suo interno le parole inglesi terra e arte. Una fusione di intenti, proprio come la sala, una programmazione ibrida di musica e arte, in una dimensione totalmente casalinga. Per mettere lo spettatore a proprio agio all'interno di un cinema che ha fatto la storia della cultura di Napoli.

Completamente rinnovato - via i 340 sedili, sostituiti da 110 sedute comode, letti a tre piazze e divani a due posti - Hart si ispira al Paradise Garage di New York ed è un progetto che si lancia nel futuro in una città che non vuole più essere solo tradizione.

TO GO WITH AFP STORY BY SOPHIE MAKRIS Spectators watch a film in the screening booth of 'Palas' ('Palace'), one of Athens' oldest cinemas in the working-class district of Pangratiin on July 30, 2014. A whiff of jasmine, cigarette smoke and the furtive shadow of a cat darting across the silver screen -- this is the quintessential Greek open-air cinema experience, a well-loved summer tradition for nearly a century. AFP PHOTO / ANGELOS TZORTZINIS (Photo credit should read ANGELOS TZORTZINIS/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail