Viaggiare Sicuri in Egitto, aggiornamenti da Sharm-el-Sheik

donna-araba.jpg

Sarebbe l’egiziano Abu Osama al-Masri la mente dietro l’attentato compiuto sull’aereo russo decollato da Sharm el Sheik, che avrebbe sfruttato gravi mancanze nei sistemi di controllo. Lo scrive il Sunday Times che cita informazioni riservate provenienti dall’intelligence britannica.

Forse proprio per questo che l'ENAC, il nostro ente di controllo del volo, ha disposto che le compagnie aeree nazionali che hanno voli programmati in partenza da Sharm El Sheikh effettuino per proprio conto controlli di sicurezza aggiuntivi rispetto a quelli che vengono normalmente eseguiti presso l'Aeroporto di Sharm. Come a dire, non ci fidiamo dei controlli di sicurezza egiziani.

E mentre il nostro ministero ancora non applica lo sconsiglio ai viaggi per Sharm-el-Sheik, diverse compagnie aeree e tour operator britannici, offrono prodotti turistici con destinazione Shar-el-Sheik a prezzi scontatissimi: anche al 50% del prezzo originario.

Foto David Dennis.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO