Selfie, le zone in cui sono vietati

Se a Sarzana hanno addirittura creato delle "Selfie Area", a Disneyland sono vietati. I selfie, o autoscatto, sono diventati la mania del momento. Non si può visitare un monumento o un qualsiasi luogo se non si scatta un selfie, con tanto di stick per aumentare il numero di partecipanti in foto. Una fissazione, quasi una malattia in alcuni casi, che non piace a tutti e che in alcuni casi può risultare pericolosa.

Così, per evitare di danneggiare monumenti o di ferire persone con i bastoncini, molte zone hanno vietato ai turisti di immortalarsi in un selfie, mentre in alcuni casi  si è creato un vero e proprio galateo, un codice deontologico che impone di non fare selfie in alcune occasioni, come agli Australian Open di tennis o sulla croisette al Festival del cinema di Cannes.
Ad aggiungersi alla lista dei No Selfie sono entrati ultimamente  la Cappella Sistina, Disneyland e la Corea del Sud; l'elenco è stato stilato dalla AttractionTix.co.uk, un'agenzia di biglietteria online.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail