Alla scoperta delle tombe regali della Tracia

I riti funerari dei Traci sono ancora avvolti nel mistero ma una cosa la sappiamo: i loro sovrani erano considerati figli della madre terra: è per questo che in tutta la Bulgaria ci sono centinaia di collinette che punteggiano il paesaggio. Ogni collinetta, infatti, è un tomba regale, che giace sepolta sotto tonnellate di terra.

I Traci, come è noto, regnarono su un vasto territorio, inclusa l'attuale Bulgaria, dal secondo millennio prima di Cristo al terzo secolo dell'era cristiana. I primi scavi delle tombe risalgono alla metà del Novecento. La più famosa, proprio al centro di Kazanlak, è nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco. Ma è chiusa al pubblico. Perché i misteri dei Traci soffrono anche di una cronica mancanza di fondi per le ricerche archeologiche.

Alla scoperta delle tombe regali della Tracia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO