TripAdvisor: il Tar annulla la multa per le recensioni tendenziose

TripAdvisor

Il Tar del Lazio ha annullato la multa di mezzo milione di euro a Tripadvisor per le recensioni ritenute tendenziose che erano state pubblicate sul portale. Secondo il Tar “Tripadvisor non ha mai asserito che tutte le recensioni sono vere, richiamando anzi l'impossibilità di controllo capillare e invitando a considerare le 'tendenze' delle recensioni e non i singoli apporti”.

Secondo il Tar, Tripadvisor Italy e Tripadvisor LLC “hanno depositato in giudizio sufficienti elementi, desumibili da una perizia tecnica, da cui dedurre che esiste un approfondito sistema di controllo concentrato sulle sofisticazioni organizzate a scopo economico, le uniche in grado, in quanto organizzate, di influire sulla media del punteggio relativo alla singola struttura”. Naturalmente Tripadvisor si è detta lieta della sentenza del Tar:

Siamo estremamente soddisfatti che il TAR del Lazio abbia ribaltato la decisione dell'Autorità Antitrust confermando ciò che abbiamo sempre saputo: TripAdvisor rappresenta una risorsa affidabile e preziosa, non contiene alcun messaggio ingannevole rispetto alla fonte delle recensioni e i processi che TripAdvisor utilizza per mantenere l'integrità dei contenuti sono molto efficaci.

Di diverso parere Federalberghi, per la quale la sentenza del Tar conferma “l'esistenza di un serio problema, in relazione al quale TripAdvisor, all'ombra di una legislazione lacunosa, continua inspiegabilmente a rifiutarsi di apportare correttivi, che con un minimo sforzo migliorerebbero di molto l'affidabilità del gufo”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail