Italo in Gabbia, sorpresa per la prima del treno di Montezemolo a Roma Ostiense

Il treno Italo, dietro la cancellata della stazione di Roma Ostiense
Questa fotografia campeggia sulla home page di NTV, Nuovi Trasporti Viaggiatori, la nuova società presieduta da Montezemolo, con sotto la dicitura "RFI impone barriere archiettoniche artificiali" (dove la RFI sta per le vecchie FF.SS.), cui segue un breve comunicato della società, che dallo scorso aprile opera sulla rete ferroviaria italiana, con il suo nuovo treno Italo.

Rfi innalza barriere architettoniche artificiali per impedire ai viaggiatori Italo l’accesso diretto ai treni dal marciapiede dell’ex AirTerminal Ostiense. Per imprecisate ragioni di sicurezza, Rfi ha infatti deciso di realizzare un’alta recinzione, proprio di fronte a Casa Italo e sbarrare così il passaggio ai binari. Chi vuole raggiungere i treni è quindi costretto a una scomoda e complessa, quanto inutile, gimkana, tra scale e sottopassaggi. NTV.

La cancellata impedisce ai viaggiatori di Italo di accedere facilmente a Casa Italo, un centro servizi dedicato ai viaggiatori di Italo, previsto in tutte le stazioni dove ferma il nuovo treno. Un vera e propria scocciatura per i clienti di NTV, e per la società cui è affidato il cetering sul treno, che opera nello stesso edificio della stazione Ostiense.

L'A.D. Giuseppe Sciarrone, durante l'inaugurazione del Centro Italo, ha provato a scherzarci, su: "Dopo 40 anni di onorato lavoro non mi aspettavo di finire in gabbia"; ma Montezemolo no ci riesce, e ci va giù duro, quando dichiara che "L'assurda gabbia costruita ad Ostiense danneggia i viaggiatori più che noi e copre di ridicolo chi parla di vera concorrenza o di liberalizzazioni".

RFI da parte sua, tramite dei comunicati, ha precisato che si trattava di lavori programmati da tempo, e che i locatari (cioè NTV) ne sarebbero dovuti essere a conoscenza. Certo che è strano però, perché chi frequenta quella stazione, sa che in questi 20 anni, non sono stati poi molti gli interventi per la sua messa in sicurezza....

Aggiornamento del 17.07.2012. La cancellata non è stata rimossa, come a dire avevamo il diritto a metterla, ma abbiamo aperto un varco per permettere di far passare le persone, come a dire, non avremmo dovuto metterlo. Siamo in Italia no?

Foto dal sito NTV

  • shares
  • Mail