La Zip Line più estrema del mondo ora si trova in Nepal


Non la più lunga, ma la più ripida, e quindi una di quelle che se "la batte" per il titolo della più veloce; la pubblicità parla di 140 chilometri all'ora, ma anche andare solo oltre i 100 (velocità raggiunta della Zip Line di Suncity in Sudafrica), è una bella "botta" di adrenalina. Stiamo parlando della Zip Line di Sarangkot, ad appena 10 chilometri da Pokhara, in Nepal, che si sta seriamente candidato come centro di rilevanza mondiale per gli sport estremi.

Le Zip-Line, le teleferiche, non sono una nuova invenzione; infatti se ne hanno tracce di antiche, nelle zone montuose della Cina (ma anche in altre regioni del mondo), utilizzate sia per il trasporto di cose, che di persone (insomma avevano la funzione dei ponti). Ora anche i parchi giochi dei bambini, hanno piccole Zip-line, a dimostrare che oggi le usiamo anche per divertimento.

Si parte da una piattaforma a 1.800 metri di altezza, per correre fino ai 140 chilometri all'ora (ovviamente se pesate 50 kg, non è il vostro caso), cadendo per 600 metri su 1.800 metri di percorso (due minuti la corsa). Per persone con peso compreso tra i 40 e 125 chilogrammi. La più lunga d'Europa si trova a San Virgilio di Marebbe, in provincia di Bolzano.

Pokhara, alle falde dell'Annapurna in Nepal, prima feudo di scalatori e trekkers di tutto il mondo, ha aggiornato la propria offerta turistica, tanto che oggi è nota anche tra gli appassionati di parapendio, e del golf, ma anche tra i più "tranquilli" appassionati dell'arte e della cultura (dalla cucina alle tecniche yoga) di questo paese.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO