Cracovia: cosa vedere in Polonia, sede degli Europei 2012

Cosa vedere a Cracovia

Sede del ritiro della nazionale italiana di calcio per gli Europei 2012, Cracovia è una delle più belle città della Polonia, oltre ad essere una città molto viva culturalmente anche grazie alla presenza dell’Università Jagiellonica, una delle più antiche d’Europa, e in quanto città universitaria è anche molto movimentata e ricca di pub e locali. Da non perdere senza alcun dubbio in un viaggio a Cracovia il caratteristico centro storico, che inserito come Patrimonio dell’Umanità nella lista UNESCO si snoda intorno alla piazza del Mercato.

Altra attrazione della città è il Castello di Cracovia, simbolo della Polonia, dove vivevano e venivano incoronati i sovrani del regno prima che la capitale diventasse Varsavia. All’interno del castello è possibile visitare alcune stanze, la Cappella Reale, il tesoro reale e l'armeria medievale (qui trovate informazioni sul castello). Mentre è da approfittare di un viaggio a Cracovia per vedere nel Museo Czartoryski il famoso dipinto La Dama con l’ermellino di Leonardo da Vinci, o per seguire le tracce di Papa Wojtyla in un tour a lui dedicato.

Anche i dintorni della città offrono alcune attrazioni. Non distante dalla città si trova la Miniera di Sale di Wieliczka, anch’essa patrimonio UNESCO, con numerose statue, la Cattedrale di Sale, decorazioni e uno spazio per le inalazioni saline. A pochi chilometri da Cracovia, inoltre, si trova Auschwitz . Qui potete trovare un po’ di informazioni dettagliate sulla città e gli eventi in corso. Per ulteriori informazioni, inoltre, potete consultare il sito dell’Ente nazionale polacco per il turismo.

Foto | Ana Paula Hirama

Cosa vedere a Cracovia
Cosa vedere a Cracovia Cosa vedere a Cracovia Cosa vedere a Cracovia Cosa vedere a Cracovia
Cosa vedere a Cracovia Cosa vedere a Cracovia Cosa vedere a Cracovia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO