Volotea lancia il Venezia-Lamezia Terme, e festeggia i primi mesi di volo

Aereo Volotea

Di Volotea, l'ultima nata tra le low-cost europee, vi avevamo già detto, soprattutto perché era partita scegliendo come prima base operativa l'aeroporto Marco Polo di Venezia, cui, dopo qualche tempo ha aggiunto, come ulteriori basi operative, l'aeroporto francese di Nantes e quello spagnolo di Ibiza. Ora, dopo la prima fase di lancio (la low cost spagnola opera solo dal 5 aprile quanto è decollato il Venezia-Palermo con 112 passeggeri a bordo), alle prime 14 rotte in partenza da Venezia, se ne aggiunge un'altra, con destinazione Lamezia Terme.

Dal 10 settembre sarà operativo il nuovo collegamento tra la città lagunare e la Calabria, che sarà operato 4 volte la settimana, di lunedì (si parte alle 7 da Venezia e alle 8:55 da Lamezia), mercoledì (alle 15:45 e alle 17:40) , venerdì (alle 11:50 e alle 13:45) e sabato (alle 9:55e alle 11:50),per un volo di un'ora e mezza, con prezzi che partono da 19 euro a tratta.

E dopo il primo periodo di operatività è già tempo di bilanci per la Volotea, che nel primo mese di vita ha effettuato 238 voli, trasportando oltre 18.000 passeggeri. Al di là delle espressioni di soddisfazione dei manager della compagnia, occorrerebbe avere altri dati per capire come stiano effettivamente andando le cose, ma questi primi numeri, oltre alle 75 rotte programmate per la fine delle estate, fanno sperare per il futuro della low cost spagnola.

E i passeggeri che dicono? Dai primi commenti che si raccolgono sulla rete, anche sulla pagina Facebook di Volotea, oltre alla soddisfazione per la nascita di una nuova low-cost, che opera su direttrici non così battute, troviamo qualche suggerimento per il futuro (nuove rotte, più giorni per il check-in online oggi limitato a 7 giorni prima del volo), ed anche qualche critica, come i 15 euro chiesti per il pagamento con Carta di Credito, decisamente troppi.

Foto curimedia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: