Worldmapper, il mondo come non lo avete mai visto


Con un numero impressionante di dati e un algoritmo piuttosto semplice, l’Università di Sheffield sta distorcendo le mappe del globo per descrivere non più la geografia del pianeta, ma i suoi aspetti economici e sociali.

Qui sopra la cartina è dilatata in base al numero di passeggeri aerei per ogni paese del mondo. Sul Worldmapper, il sito del progetto, si trovano già 108 cartine che descrivono altrettanti fenomeni e ne escono regolarmente di nuove e aggiornate.

Interessante fra l'altro la mappa dei profitti generati dal turismo dove la Spagna è “gonfia” all’inverosimile.


Se poi volete continuare a vedere altre mappe fuori dal comune, Vueltaalmundo segnala Radicalcartography dove potete trovare le cartine più impensate come la distribuzione degli animali e della vegetazione negli Stati Uniti, oppure il valore degli immobili a Manhattan, o ancora mappe che seguono in tempo reale la posizione delle navi e delle crociere.

  • shares
  • Mail