Prossima destinazione, la Groenlandia


L'anno scorso, il libro "100 Luoghi da visitare prima che scompaiano", ha indicato due siti in Groenlandia; Zackenberg, nel nord-est, al 17° posto, e Ilulissat, nel sud-ovest, all'80° posto. Colpa dell'aumento medio delle temperature, e questa è la cattiva notizia, che però ha il suo lato positivo, almeno per i groenlandesi, nell'aumento dei flussi turistici verso l'isola più grande del mondo.

Anders la Cour Vah, dell'ufficio per il Turismo della Groenlandia ha dichiarato: "Il nostro turismo è ancora molto piccolo, ma abbiamo registrato un buon aumento del turismo da crociera e un costante aumento dei tradizionali flussi turistici terrestri", che, fatte le debite proporzioni, significa che il turismo del paese ha fatto boom. Si tratta di 30.000 presenze turistiche via navi da crociera, e 35.000 turisti arrivati sull'isola via aerei, per una nazione che nel 2007 contava 55.000 abitanti.

La maggior parte dei visitatori dell'isola ancora provengono dalla Danimarca, di cui la Groenlandia fa ancora parte (il Regno Unito di Danimarca comprende anche Danimarca ed Isole Fær Øer), ma il secondo gruppo di visitatori è costituito dai tedeschi (sempre loro...), che hanno sopravanzato i nord-americani, nonostante la Groenlandia faccia parte proprio del Nord America.

Via | Cnn

Foto Algkalv, Nanopixi, L. Chang, Kim Hansen, Nick Russill, Jensbn, Hannes Grobe, J. Finkelstein

Il ghiaccio ancora copra l'80% dell'isola, ma questo si sta sciogliendo ad un ritmo che ha sorpreso gli stessi groelandesi, preoccupati per il clima, ma anche per il turismo, tanto che il sito turistico greenland.com, assicura i potenziali turisti sulla possibilità di visitare ampie zone coperte da ghiacciai.

Molti tra i turisti che arrivano sull'isola, vogliono rendersi conto, di persona, degli effetti del cambiamento climatico, e nei tour organizzati alle basi dei ghiacciai, viene loro spiegato dove questi arrivano fino a qualche decennio prima.

Il clima, che negli ultimi due anni ha fatto registrare inverni particolarmente freddi, può essere sorprendentemente caldo in primavera e in estate, tanto che mettere in valigia una t-shirt, non è poi una scelta così sbagliata. Nonostante tutto questo, la Groenlandia non è ancora una destinazione per tutti, richiedendo una buona dose di capacità di adattamento.

Vedi anche l'Aurora Boreale e alcune fotografie dalla Groenlandia.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO