Tra meteo incerto e benzina costosa: dove andiamo a Pasquetta?


Il periodo di Pasqua, la classica doppietta domenica - lunedì che ogni anno cade in un momento diverso, non è proprio il migliore per un weekend fuori porta, vista l'alta probabilità di trovare code e folla se c'è bel tempo e quella di tornare zuppi e incavolati se piove.

Stando al meteo la domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta non saranno illuminate da un sole splendente, almeno non in tutta Italia. Domenica 8 aprile, secondo le previsioni attuali, le nuvole copriranno il cielo di ogni regione e solo nel pomeriggio Piemonte, Liguria e Lombardia rivedranno il sole. Allo stesso tempo buona parte del centro sarà generosamente innaffiata da gonfie nubi nere che bombarderanno anche il sud, Sicilia compresa, con temperature che arriveranno al massimo a 18 gradi. Pur con comprensibile sollievo per l'agricoltura e gli acquedotti cittadini, avremmo preferito altri weekend per la ripresa delle precipitazioni che mancano da mesi....

Lunedì 9 aprile solo parte degli abitanti di Liguria ed Emilia (e forse della Lombardia) avranno bisogno degli occhiali da sole mentre per il resto della Penisola basteranno quelli da vista. Volendo pianificare una gitarella bisogna controllare attentamente le previsioni per le singole città, tenendo a mente che a volte bastano pochi chilometri per trovare il sole o uno scroscio che ti blocca in auto mandando a monte la grigliata preparata tanto meticolosamente.

Già, l'automobile. Potendo sarebbe meglio scegliere il treno, magari sfruttando l'offerta Tutta Italia a 9 euro di Trenitalia: con la benzina a 1,9 euro e il diesel a 1,78 con quella cifra, in auto, non si arriva molto lontano.

Se avete già deciso dove andare a Pasqua sfidando il clima e gli elementi, scrivetecelo su Facebook, magari vi rubiamo l'idea.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO