La top ten delle destinazioni da viaggio insolite e i posti più curiosi da visitare

Il viale dei Baobab, Madagascar

Ci sono città quasi definite obbligatorie da dover vedere e luoghi incantati che vengono consigliati a qualsiasi turista abbia intenzione di viaggiare e visitare quella determinata parte del mondo (esempio banale: la Torre Eiffell per ogni visitatore in Francia). Ma, invece, esistono anche luoghi non da tutti mete agognate e desiderate. Ed è un peccato, per molti posti ritenuti da qualcuno un po' insoliti nel volerli vedere in prima persona. Eppure, possono essere decisamente affascinanti, come vi vogliamo mostrare oggi.

Dopo il salto eccovi un elenco di nove luoghi insoliti e destinazioni di viaggio non tra le più classiche. La decima, se volete, ditecela voi! Partiamo subito:

01. Il viale dei Baobab, Madagascar. E' un grande gruppo di baobab nella strada tra Morondova e Belon'i Tsiribihina nella regione di Menabe. Rimane sempre uno dei posti più visitati del Madagascar. E' stata al centro di sforzi per la conservazione locale e nel 2007 è diventato un luogo protetto per la salvaguardia da parte del Ministro dell'ambiente, Acqua e Foreste. Lo ha reso il primo monumento naturale del Madagascar. Ci sono una dozzina di alberi alti circa 30 metri. Hanno più di 800 anni. Col tempo le foreste sono state dedicate all'agricoltura e al sostentamento lasciando solo i baobab come alberi protetti da tutta la popolazione.

Destinazioni da viaggio insolite

Il viale dei Baobab, Madagascar
Grotte di Waitomo, Nuova Zelanda
La grande duna del Pyla, Francia
Ice Hotel, Svezia

Grotte di Waitomo, Nuova Zelanda

02. Grotte di Waitomo, Nuova Zelanda. Lucciole bioluminescenti e dalle dimensioni di nemmeno un centimetro emanamo una lucina blu che, all'interno della grotta, rende l'effetto di cielo stellato e illuminato. Sono come delle piccolissime larvi volanti. Le grotte si possono visitare, come vedete in foto, attraverso un'escursione lunga alcune ore o comodamente seduti su una barca.

La grande duna del Pyla, Francia

03. La grande duna del Pyla, Francia. Ve ne avevamo già parlato ed è la più grande duna sabbiosa d'Europa. Non è molto distante da Bordeaux e si estende per circa 3 chilometri lungo la costa atlantica. E' circondata da luoghi mozzafiato: la baia, la spiaggia dell'oceano e la grande foresta di pini. E' famosa anche per l'attività di parapendio.

Ice Hotel, Svezia

04. Ice Hotel, Svezia. Descritto da noi già nel 2008, è situato a situato nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi, Svezia, a 200km dal Circolo Polare Artico. E' aperto nel periodo invernale e dopo l'estate deve essere ricostruito e risistemato. Nelle foto potete vedere i letti e il bar costruito all'interno. Io già tremo (di freddo) solo a vederlo.

La capitale degli orsi Polari, Canada

05. La capitale degli orsi Polari, Canada. E' la cittadina di Churchill, situata in Canada. Consigliato durante il periodo invernale perchè si è circondati da orsi polari che si dirogono verso l’Hudson Bay. Siete tentati? Ecco come arrivarci: volare fino a Winnipeg, città a quasi 1000 km di distanza, e da qui prendere il treno, che vi porterà a destinazione in 36 (!) ore. Facile, no?

antartide


06. Antartide
. Ghiaccio, neve, acqua: il fascino dell'Antartide. Negli ultimi tempi è visitato in maniera sempre più crescente. Sono previste consuete attività con il kayak. Principalmente il turismo dipende da navi che possono contenere da 45 a 280 passeggeri.

La capitale degli orsi Polari, Canada
Antartide
Sky Walk - Costa Rica
 Blue Lagoon - Islanda
Bioluminescent Mosquito Bay - Puerto Rico

Sky Walk - Costa Rica

07. Lo Sky Walk, Costarica. Attraverso ponti sospesi e sentieri nella foresta pluviale di Monteverde, permette al turista di osservare da un'altezza superiore la sottostante foresta. Ci sono sei ponti mentre i sentieri si espandono per circa 2,5 km. Le guide accompagnato i visitatori mostrando le piante native e le specie di animali che si incontrano lungo il viaggio. E' consigliata la prenotazione perchè il ponte può reggere al massimo 12 persone per volta. E la richiesta è alta.

La Laguna Blu, Islanda

08. La Laguna Blu, Islanda. E chiamata anche "La terra del fuoco e del ghiaccio" perchè puoi nuotare nell'acqua mentre esternamente nevica. E' una Spa geotermica e l'acqua col vapore è ricca di minerali, silicio e zolfo. E' soprattutto indicato e consigliato a chi ha problemi di pelle o psoriasi. La Spa è situata a Grindavík, nella penisola di Reykjanes, a circa 13 km dall'aeroporto di Keflavík.

Bioluminescent (Mosquito) Bay, Puerto Rico

09. Bioluminescent (Mosquito) Bay, Puerto Rico. Chiamata anche Baia bioluminescente. Piccole creature emettono fasci bianchi e bluastri. Navi, pioggia e barche lasciano dietro di sè questi effetti visivi davvero curiosi e affascinanti. Da molti viene indicata addirittura come l'ottava (ufficiosa) meraviglia del mondo.

E la decima è vostra...

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: