Il bairro di Santa Teresa a Rio de Janeiro



Dove vanno i turisti in visita a Rio? Al Centro, Copacabana, Ipanema, forse a Botafogo (sicuramente gli appassionati di calcio), privilegiando insomma le zone, i quartieri che si affacciano all'oceano. Ma ultimamente, sempre più persone, stanno scoprendo il barrio di Santa Teresa, una volta roccaforte della nobiltà cittadina, oggi sempre più rifugio di artisti e scrittori, tanto che oggi c'è chi ne parla come la Montmartre Carioca.

Siamo sulla collina che sovrasta il barrio del Centro di Rio, il balcone di Rio, dove si inerpica l'ultimo tram, il bondinho Santa Teresa, di quella che una volta era il più grande sistema tranviario del Sud America. Montmartre o San Francisco? Nessuna delle due, visti i colori, gli odori, il clima e le persone.

In assoluto uno dei piu' bei posti del mondo, un quartiere ricco di storia ma anche di umanità, di bella gente, di panorami mozzafiato, di artisti, di bellissimi locali, di architetture sfavillanti. Non andate a Rio se non potete vedere questa meraviglia che vi emozionerà per sempre. Troverete alberghi eccezionali ed interessanti bb. Infine mangerete e vi sentirete un vero... Lo di Palermo su Tripadvisor.

Quindi strade, vicoli, e piazze (largo do Curvelo, largo do Guimarães, largo das Neves), bar e ristoranti, case e palazzi, ma anche la Chiesa e il convento di Santa Teresa, il "Castello Valentin", il "Castello della residenza consolare in Germania", il "Castello Seat" e musei (come il Museu da Chácara do Céu), oltre alla Escadaria Selarón.

Foto Rodrigo_Soldon, Jack Zalium, Rogerio Zgiet, Cyro A. Silva.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: