Il mistero delle rocce che camminano nella Death Valley


In una regione particolarmente arida del nostro straordinario pianeta, rocce grandi e piccole scivolano in un paesaggio piatto come uno specchio, lasciando dietro di sé un groviglio di sentieri. Alcune rocce amano viaggiare in coppia, lasciando le loro due tracce, in perfettamente in sincronia, lungo tratti rettilinei e curve, che sembrano state disegnate dai pneumatici di un auto. Altre vagano a ruota libera, avanti e indietro da sole, talvolta viaggiando per una la lunghezza di parecchi campi di calcio. In molti casi, le tracce conducono direttamente alle rocce, ferme, quasi a riposo, ma in altri, le tracce, finiscono nel nulla. Nasa.

Ci hanno provato, ci stanno provando, ma fin'ora nessuno è ancora riuscito a filmare, o anche solo vedere, le rocce in movimento, ma il fatto stesso che gli scienziati ancor non si azzardano a tirare una conclusione definitiva sulle moving rocks, sta a dimostrare che qualcosa di strano c'è (o che i burloni sono molto abili ...).

Siamo nella Death Valley, il deserto che corre tra la California e il Nevada, tanto famosa, da non dover ricorrere alle rocce che camminano per attirare turisti (che però arrivano anche qui, a vedere le moving rock). Uno dei 10 spettacoli della natura da non perdere, che qualcuno percorre a piedi, in bicicletta, o più comodamente in auto (vedi anche una fotogallery).

Foto NASA Goddard Photo and Video.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: