Francesco Schettino non sarà al Carnevale di Viareggio



Adoro la Toscana perché abitata dai Toscani, mai banali, mai domi, arguti e polemici come pochi, con la fortuna di parlare la lingua più musicale d'Italia (imho ovviamente). E li adoro anche perché, dopo averla detta grossa, dopo essersele date di santa ragione, sanno far pace, magari davanti ad un bel rosso.

E così Francesco Schettino non salirà sui carri del Carnevale di Viareggio, avendo deciso l'organizzazione di non autorizzare la presenza della maschera del capitano della Costa Concordia su uno dei carri che sfilerà nel prossimo-vicino carnevale di Viareggio.

Censura o rispetto? Una forma di censura, o di rispetto per il dolore di chi ha perso i propri cari nel traghetto della Costa Concordia, io non lo so; so solo che un'idea del genere poteva venir in mente solo ad un Toscano, abituato da sempre a trattare allo stesso modo, del sacro e del profano. E poi chissà come verrà sostituita la maschera di Schettino, che il rimedio non sia peggiore della cura?

Oltre alla sfilata dei carri le feste rionali,, sempre più coinvolgenti, in piccolo lo stessa cosa di quello che accade a Rio, dove tutti i turisti cercano un posto nel Sambodromo, e gli abitanti ballano e festeggiano nei Blocos do Carnaval.

Le date e il programma del Carnevale di Viareggio.

Foto joolia, rabendeviaregia.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: