Lo zoo umano a Shangai

Gli \"Urban Dream Capsule\"

Rassicuratevi, non si tratta dell'ultima trovata dei cinesi, ma di un gruppo di australiani. I quattro hanno l'hobby di chiudersi in gabbia e farsi osservare dai passanti come se fossero allo zoo. In questi giorni sono arrivati a Shangai e i primi quindici giorni di
giugno daranno il via alla loro performance racchiusi in un monolocale di plexiglas di 65 mq, dove sarà possibile osservarli 24 ore su 24.
L'unica concessione alla privacy è un vetro smerigliato nel bagno per creare l'effetto "ti vedo e non ti vedo" durante le funzioni igienico-corporali. Gli "Urban Dream Capsule", questo il nome del gruppo, hanno
anche l'abitudine di dialogare con il pubblico, e per l'occasione hanno seguito un corso di cinese.
Altre immagini sul sito del Corriere.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: