Inaccettabile l’equazione low cost=low rights

Leggo su Sicilia Travel:

I contenuti delle offerte di Ryanair saranno verificati dal ministero delle Attività produttive che ne verificherà la correttezza per scongiurare ogni possibilità di pubblicità ingannevole. Lo riferisce in una nota l’Anpac, Associazione nazionale piloti aeronautica commericale, al termine della riunione indetta dall’Enac sulla questione delle “rotte sociali”.

Mi sembra una notizia un pò forte, anche nel quadro del braccio di ferro ENAC/Lowcost: di pubblicità ingannevole se ne occupa l'Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, che in passato ha già sanzionato campagne furbesche di compagnie diverse, non ultima Alitalia (l'ultimo caso segnalato qui). Cos'è l'Autorità? Lo spiega il sito ufficiale:

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nota anche come Autorità Antitrust, è una "Autorità indipendente" istituita dalla legge n. 287 del 10 ottobre 1990 ("Norme per la tutela della concorrenza e del mercato"). Con il termine Autorità indipendente si fa riferimento a un'amministrazione pubblica che prende le proprie decisioni sulla base della legge, senza possibilità di ingerenze da parte del Governo né di altri organi della rappresentanza politica.

  • shares
  • Mail