Dormire in un igloo sopra pelli di pecora: brividi!

Dormire in un igloo vi sembra un idea bizzarra? Lo è senz'altro, almeno se non siete eschimesi. Un'esperienza da brivido, da provare almeno una volta nella vita. Gli svizzeri sono stati i primi a costruire a scopo turistico “hotel igloo” per stipare turisti curiosi, ormai ce ne sono dappertutto in Europa, non sono più una novità. Nel Tirolo austriaco esistono ben quattro "igloo-dorf", cioè villaggi di igloo. Uno è l'Iglu Village di Kühtai, una manciata di chilometri da Innsbruck, dove, in occasione dei giochi olimpici giovanili, abbiamo provato l'esperienza glaciale con tutto il team Samsung.

Sfatando un mito, si dorme comodi su letti ricoperti con pelli di renna e ci si avvolge in sacchi a pelo termici. Dentro i sacchi, la neve e il ghiaccio diventano lontani ricordi, che riaffiorano solo quando la mattina ci si deve recare in bagno - una struttura esterna riscaldata.

Una notte da masochisti? Oppure, come ci confida uno degli organizzatori, la scelta di chi non riesce a trovare un albergo libero per la notte. L'offerta comprende la scelta tra igloo a quattro posti, o il romantico igloo per coppie (159€ a persona per l'igloo da quattro, in mezza pensione; 327 € per l'igloo per due, in mezza pensione). Le discese da sci sono davanti a "casuccia", potete fare passeggiate con le ciaspole, o scendere sulla pista degli slittini la notte dopo aver cenato in baita. C'è anche il corso di 6 ore per imparare a costruire un igloo. Dopo il salto la traduzione dell'intervista a Philippe.

Segue nella parte estesa del post la trascrizione italiana dell'intervista inglese.

Iniziativa realizzata in collaborazione con Samsung Italia, sponsor ufficiale di Innsbruck 2012.

Come sono costruiti gli Igloo?
Lo facciamo con dei grossi palloni, materiali molto forti, sono all'incirca 4 metri di lunghezza e 5 metri di altezza, portiamo la neve all'interno e all'esterno. Sopra ci deve essere almeno 1 metro di neve, per terra invece 2 o 3 metri. I muri sono spessi circa 3 metri. Lasciamo l'ingresso e aspettiamo almeno 12 ore. Necessitano di molta manodopera, prima di ospitare, ma anche dopo per la manutenzione ordinaria.

Quanti gradi ci sono all'interno?
Dentro si oscilla tra lo 0 e 1,5 gradi. Quando fuori faceva -10°, dentro si raggiungevano anche i 5-6°, una differenza notevole che si sente.

Quante persone provano l'esperienza?
La scorsa stagione ci furono circa 1500 persone. Dormono generalmente per 1 notte. Alcuni anche 2 notti, ma spesso solo perché non riescono a trovare un albergo libero (ride). Ma anche in questo caso non c'è problema: ci sono i bagni con le docce calde e l'area relax.

Insomma è confortevole?
Si. I letti hanno una base di legno e un materasso. Come un letto vero. Tra il materasso e la neve c'è uno strato d'aria che isola il calore. Il materasso poi è fatto di gore tex, un materiale isolante molto efficace. I sacchi a pelo sono molto caldi. Nessuno si lamenta del gelo. Si dorme massimo in 6, oppure si può prenotare l'igloo a coppia congiungendo i sacchi a pelo. E la notte romantica decolla...

  • shares
  • Mail