Easyjet introduce i "servizi amministrativi": 11 euro in più a viaggio

Airbus A319 Easyjet

Grazie alla segnalazione di un nostro lettore (grazie!) scopriamo che Easyjet, al pari di altre low cost, ha introdotto una tassa fissa su ogni volo.

Parliamo di un costo per "servizi amministrativi" pari a 11 euro per ogni volo (sia solo andata, che a/r), su tutte le rotte. Questa spesa non viene, al momento, motivata sul sito della compagnia, cosa che farà infuriare molti viaggiatori attenti ai costi.

Non si scappa quindi: ogni viaggio con Easyjet da oggi costa 11 euro in più. Gli unici felici della notizia saranno, probabilmente, quelli della British Airways, che ora sul loro comparatore di tariffe avranno un'arma in più...

EDIT: Easyjet ci spiega che non si tratta di una nuova tassa, ma di quella già esistente da molto tempo, che prima veniva però visualizzata solo alla fine della prenotazione. Trattasi quindi non di una nuova tassa, ma solo di un modo più trasparente e chiaro per visualizzare il totale effettivo della prenotazione già al momento della scelta dei giorni e degli orari dei voli e non più alla fine dell'iter di prenotazione.

EDIT (2): La compagnia, per correttezza, ci fa notare che la tassa, che, ripetiamo, già esisteva, è passata da 10 a 11 euro. In più ci fa notare che pagando con carta di debito (e non di credito) è possibile da un minimo di 6 € ad un massimo del 2,5% dell'ammontare della transazione.

Foto | Deanster1983

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: