Percorsi leggendari, il Pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku in Giappone

Danjogaran in giappone

1.200 chilometri tanto misura il Pellegrinaggio degli 88 templi sull'isola giapponese di Shikoku, il percorso religioso più famoso del paese del Sol Levante, che tradizionalmente dovrebbe essere effettuato a piedi (dai 30 ai 60 giorni), ma che oggigiorno viene abbreviato utilizzando i moderni mezzi di trasporto, taxi compresi.

Il Pellegrinaggio ha le sue regole, come l'abito tradizionale da indossare, il percorso da seguire, che è prestabilito da regole secolari, e la visita al monte Koya, uno dei luoghi più sacri del Giappone, che anche se fa parte del percorso degli 88 templi, spesso è preso come partenza e arrivo di questo lungo percorso.

Unesco; dal 2004 l'area del monte Koya è entrata a far parte del patrimonio dell'Umanità, ed anche per questo, è diventata un'importante destinazione turistica del paese. La salita dalla base del monte all'area sacra è lunga 22 chilometri, che a piedi si possono percorrere in circa 7 ore, anche se oggi si può prendere la funicolare.

Area sacra al Buddhismo; l'area sacra è aperta al pubblico, con orariprestabiliti e a pagamento (generalmente dalle 8 alle 17, e al costo di 200 yen); tutte le informazioni, comprese le foresterie disponibili per gli ospiti (un po' come avviene nei nostri conventi), sono disponibili nel Centro Informazioni.

Vedi anche il cammino di Santiago de Compostela, la via Francigena, il pellegrinaggio in Stiria al tempio di Maria Zell.
Foto | 663highland.

  • shares
  • Mail