Dove andare ai Caraibi, le Corn Islands in Nicaragua

Le Corn Islands, due splendide isole davanti le coste del Nicaragua, sede della 7° edizione dell'Isola dei famosi.


La settima edizione del reality show, l'isola dei famosi, andò in onda dal 24 febbraio 2010 fino al 5 maggio 2010, e fu condotta da Simona Ventura. Tra i partecipanti Sandra Milo, Clarissa Burt, Aldo Busi, Loredana Lecciso, ma alla fine a vincere fu Daniele Battaglia, conduttore radiofonico e cantante, più famoso per essere il figlio di Dodi Battaglia, il chitarrista dei Pooh. L'isola scelta per i "naufraghi" di quell'edizione del fortunato format TV, fu l'isola di Corn in Nicaragua.

Cosa strana per il Nicaragua, stato dell'America Centrale dove si parla lo spagnolo, il nome ufficiale delle due isole è in inglese: Big Corn Island e Little Corn Island. E' un ricordo dell'epoca, tra il XVIII e XIX secolo, le due isole facevano parte del protettorato inglese del Mosquito Coast, la costa delle zanzare. Tante zanzare e tanti pirati, che qui venivano a nascondersi.

Il turismo qui si è sviluppato soprattutto grazie agli appassionati delle immersioni subacque,felici di nuotare nelle cristalline acque della barriera corallina che circonda le isole, particolarmente ricca di pesce. Tra gli abitanti marini di questi mari, le mante, gli squali martello, lo squalo nutrice e le tartarughe marine.

CornIsland

Big Corn è popolato da una popolazione creola che vive in case di legno colorate, molte delle quali sono state costruite o lungo la strada principale che circonda l'isola. E anche se il turismo è la seconda più grande risorsa locale, dietro la pesca dell'aragosta, qui non si corre il rischio di vedere mega strutture alberghiere.

Little Corn, anche se più piccola, attira più turisti, con la maggior parte dei visitatori che sceglie di alloggiare i strutture molto alla mano, che fanno tanto Robinson Crusoe. I siti di immersione sono più belli su Little Corn, la giungla all'interno crea un ambiente selvaggio, il cibo generalmente è molto buono. Nota negativa: durante l'alta stagione ci possono essere più stranieri che locali. Ah, a Little Corn non ci sono strade o mezzi di trasporto: si gira solo a piedi.

Si arriva fin quaggiù prendendo un volo della compagnia aerea nicaraguense La Costeñada che parte da Managua ed atterra nel piccolo aeroporto di Big Corn, ormai servito anche da Bus e Taxi.

isola di Corn in Nicaragua

Foto Wikimedia Commons e Globalmultiplelisting.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO