Giro d'Italia 2015, gli itinerari turistici del Nord

Ventuno tappe, 3.481,8 chilometri, tanta fatica e passione in giro per le regioni d'Italia

The pack climbs the Passo Valparola duri

Ieri ci siamo occupati delle tappe del Giro d'Italia 2015 che interesseranno le regioni del centro e del sud. Toscana, Campania, Liguria, Emilia Romagna saranno attraversate da ciclisti in sella alle loro bici, pronti a pedalare su qualsiasi percorso per vincere la prestigiosa Maglia Rosa.

Oggi parliamo invece delle altre tappe che interesserano il Giro, quelle che passeranno per le regioni settentrionali dello stivale. Vediamo quali sono, ma prima diamo un po'di numeri.
Il Giro d'Italia è una corsa che in 21 tappe percorre 3.481,8 km, dal 9 al 31 maggio. Giunta alla sua 98esima edizione, la corsa agonistica è così composta: 1 cronosquadre, 1 cronometro individuale, 5 tappe di alta montagna, 7 tappe pianeggianti e 7 di media montagna. A fare da cornice al Giro ci saranno due città simbolo del 2015: Torino, Capitale Europea dello Sport 2015, e Milano, città che ospita l’Expo 2015.

Spanish Alberto Contador (R) (Saxo Bank-

Veneto


Lasciata l'Emilia Romagna, giovedì 21 maggio i ciclisti si sposteranno in provincia di Vicenza, per poi proseguire nella superficie pianeggiante da Montecchio Maggiore nella città di Jesolo e attraversare sabato 23 maggio con la quattordicesima tappa Valdobbiadene, Treviso. Quest'ultima è una tappa obbligatoria anche per gli amanti del
vino e del prosecco: Valdobbiadene e i comuni limitrofi sono borghi in cui da anni si producono le migliori bollicine d'Italia, il Prosecco Doc Conegliano Valdobbiadene.
Anche Treviso è una città da visitare, immersa nella pianura veneta, circondata dalle mura antiche e attraversata dai tre canali del Botteniga.
Si continua nel Veneto con Madonna di Campiglio, famosa per essere una delle pià frequentate località sciistiche d'Italia, e Marostica, piccolo comune della provincia di Vicenza che sorge ai piedi dell'Altopiano di Asiago, nota in tutto il mondo per la partita a scacchi che si svolge ogni due anni con personaggi viventi nella piazza cittadina, al punto da essere nota come "la città degli scacchi".

2014 Giro d

Lombardia


Dal Veneto ci si sposta in Lombardia. Il Giro, che abbiamo detto si concluderà a Milano, dove si trova la sede della Gazzetta dello Sport che dal 1909 organizza la gara, vedrà il passaggio dei ciclisti anche in altre piccole ma caratteristiche località. Come Pinzolo Aprica, piccolo comune della provincia di Sondrio, per chi ama la montagna e lo sci: con oltre 50 km di piste da sci alpino e i suoi impianti di risalita, è una delle più importanti stazioni turistiche invernali ed estive della Valtellina.

Torino e Milano


Abbiamo già detto che queste due città rappresentano simbolicamente le eccellenze italiane del 2015. A Torino, la cui tappa sarà il 31 maggio, le cose da visitare sono tantissime, ma è anche l'occasione per fare un salto all'ostensione della Santa Sindone, un evento eccezionale che fino al 24 giugno 2015 permetterà ai pellegrini di ammirare e venerare il telo che, secondo la tradizione, avrebbe avvolto il corpo di Gesù dopo a deposizione dalla croce.
E poi c'è Milano, sede dell'Expo 2015, con i suoi numerosi eventi in cantiere che capiteranno in questa occasione: c'è la Prima della Scala, la Triennale, la Mostra di Leonardo da Vinci e una città da girare e scoprire a piedi.

CYCLING-ITA-TOUR-GIRO

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO