Pechino colpita da un'impressionante tempesta di sabbia

Mercoledì 15 aprile 2015 Pechino è stata colpita da un'incredibile tempesta di sabbia.


Una enorme tempesta di sabbia ha letteralmente travolto Pechino mercoledì 15 aprile, oscurando il cielo e provocando anche scene di panico tra i residenti.

La tempesta, che secondo qualcuno è stata la peggiore nell'ultimo decennio, ha raggiunto una velocità di circa 70 chilometri all'ora ed ha causato enormi difficoltà al già difficile traffico automobilistico cittadino, oltre a un blackout nella fornitura della corrente elettrica nel pomeriggio.

Le autorità cinesi hanno segnalato la tempesta con il codice giallo, ed hanno inviato la popolazione a rimanere in casa. Alcuni residenti sui social media hanno descritto l'evento come se fosse "la fine del mondo".

Ma molte città della Cina sono abituate, purtroppo, a cieli scuri come i livelli di smog che non sembrano ancora arrestarsi. Nel mese di febbraio, il Ministero cinese della Protezione Ambientale, ha comunicato che 66 delle 74 grandi città del paese erano fuori dai parametri, già alti, che regolano la qualità dell'aria.

Le tempeste di sabbia sono un evento relativamente comune in Cina, ma secondo un articolo pubblicato sul Journal of Arid Environments, oggi sono stati legate anche a fenomeni di inquinamento dovuti alle attività umane.

tempesta di sabbia a pechino

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 152 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO