Dove andare in Germania, nel parco nazionale della Svizzera sassone

La Sassonia, tra castelli e gli splendidi paesaggi naturali del parco nazionale della Svizzera sassone

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare dal nome, la Svizzera sassone non si trova in Svizzera, ma in Germania, e per la precisione in quella che un tempo era la DDR, la Germania dell'Est, grosso modo tra Dresda e Praga.

Paesaggi drammatici, spettacolari e insoliti caratterizzano questa regione, che conta più di 700 cime che fanno la felicità dei rocciatori e centinaia di chilometri di sentieri segnalati. Attrazione principale del parco è la rocca di Bastei, una formazione rocciosa che domina a 194 metri sopra il fiume Elba, ed è collegato da un antico ponte in pietra arenaria.

E poi ci sono i 112 chilometri del sentiero di Malerweg, un percorso ben tracciato che attraversa un paesaggio famoso per aver ispirato, e ispirare, pittori e artisti in vena di romanticismo. Ovviamente oltre a tanti castelli teutonici, costruiti nel XIII secolo, a difesa delle rotte commerciali tedesche dalle incursioni dei popoli slavi.

Il parco poi si estende anche nella Repubblica ceca, dove prende il nome di Svizzera Boema, che ha nel brána Prav?ická, uno dei più grandi archi di pietra arenaria naturale d'Europa, la sua principale attrazione.

Un itinerario che da Dresda arrivi al parco nazionale della Svizzera sassone è l'occasione giusta per iniziare a scoprire l'importante regione storica ed artistica della Sassonia, forse non così conosciuta, ma così vicina all'Italia (appena al di là della Baviera).

il ponte del bastei

Foto Andreas Steinhoff.

  • shares
  • Mail