Cosa vedere a Parigi, la tomba di Abelardo ed Eloisa nel cimitero Pere Lachaise

La storia d'amore di Abelardo ed Eloisa rivive nel cimitero Pere Lachaise di Parigi.

Per molti Parigi è la città dell'amore, dove è quasi un obbligo abbandonarsi al romanticismo, salendo per le strade che portano al Sacro Cuore, da cui godere una splendida vista della città, gratis e senza le file che invece vi attendo alla Torre Eiffel, per poi girovagare tra saltimbanchi, artisti di strada, ritrattisti e fermarsi per assistere alla performance di un mimo.

E poi passeggiare per Parc Monceau, immerso nell'omonimo quartiere chic con un parco all’altezza delle aspettative più sentimentali, completo di boschetti e sentieri, ruscelli, laghetti, piante e statue di artisti, visitare il Palais de Tokyo, per il panorama, il quartiere di Montmartre, perché è caratteristico e qui si trova il "Muro dei Ti amo" in tutte le lingue del mondo. E ancora visitare Parc des Buttes Chaumont, con il suo tempietto della Sibilla.

Ma se siete degli inguaribili romantici, non potete non visitar Père Lachaise, il cimitero più noto di Parigi, uno dei più famosi al mondo, dove i più si recano a rendere omaggio ad Oscar Wilde e Marcel Proust (ed anche a Jim Morrison). Qui riposano Abelardo ed Eloisa, che stanno a Parigi come Giulietta e Romeo a Verona, con la differenza che nel caso di Abelardo ed Eloisa siamo di fronte a due persone realmente esistite.

Dunque una storia vera, documentata. Una storia d'amore, di grande passione, contrastata. Una storia che vede i due sposarsi segretamente, vivere lontani, pur continuando ad amarsi, tanto che quando Eloisa muore, 18 anni dopo Abelardo, e la pietà di chi gli ha voluto bene decide di riunirli perlomeno nella tomba, Abelardo si risveglia, per accogliere la sua amata tra le braccia.

Il cimitero Père Lachaise, da veder a Parigi, scendendo alle stazioni della metropolitana Père-Lachaise (linee 2 e 3) e Gambetta (linee 3 e 3bis).

AbelardHeloiseTomb

Foto Para.

  • shares
  • Mail