Amsterdam fa il pieno di turisti per le ultime notti dei coffee shop

Insegna coffee shop ad Amsterdam

15% in più, a tanto si stima ammonti l'incremento di turisti che si registrerà per questo fine d'anno ad Amsterdam, per approfittare ancora della vecchia normativa olandese, che ne permetteva il consumo delle droghe leggere nei ben noti Coffee Shop olandesi.

Aperti solo ai residenti; con il nuovo anno infatti, secondo la nuova normativa, i coffee shop saranno accessibili solo ai residenti, che per entrarvi dovranno esibire tanto di tesserino; insomma li possiamo assimilare a dei club privati, riservati ai soli residenti. Preoccupati i proprietari, che stimano come almeno un quarto del turismo ad Amsterdam sia legato al consumo legale delle droghe leggere.

L'ultima canna legale ha smosso le acque del turismo internazionale, che si ritroverà ad Amsterdam per festeggiare il nuovo anno, tanto che La Repubblica riporta di voli low cost ed ostelli per la gioventù già pieni, e di tanti alla ricerca di un passaggio sui più frequentati forum della rete.

p.s. Nelle tre provincie meridionali, quelle al confine con Germania ed Olanda, la nuova normativa entrerà in vigore dal 1° maggio.
Foto | shelleylyn.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: