Cosa fare in estate sull'Alpe di Siusi: escursioni nel Running Park

Il paradiso estivo dei podisti si trova sull'Alpe di Siusi in Alto Adige.

Quando la neve si ritira, per uno sciatore che diventa malinconico, ci sono tanti altri sportivi che sorridono, perché tante sono le attività da praticare sotto il sole dell’estate all’aria aperta. E allora perché non pensare all’Alpe di Siusi in Alto Adige, dove si trova il più grande alpeggio d’Europa? Uno splendido paesaggio naturale che, dopo aver ospitato i fan degli sport invernali, prepara il guardaroba per accogliere chi le Dolomiti le preferisce verdi ed in fiore, con un ventaglio infinito di opportunità da scoprire quando la neve che si scioglie rivela miriadi di sentieri e sorprese.

Quanti amano i sentieri e gli ampi spazio per correre, sulle Alpi di Siusi trovano ad attenderli il Running Park Alpe di Siusi, 20 tracciati circolari ben bilanciati e segnalati con distanze e difficoltà differenti, con una lunghezza totale pari a 180 km che sono un invito ad allenarsi, circondati dalle cime che nessun altro campo al mondo sarebbe in grado di offrire.

Otto di questi si trovano infatti circondati da un magnifico panorama ad un'altitudine tra i 1.800 e 2.300 metri, mentre i restanti tra i 900 e i 1.100 metri, attorno ai paesi di Castelrotto, Siusi, Fiè ai piedi dello Sciliar e Tires al Catinaccio. Il Running Park offre ad ogni podista il suo percorso ideale ed è disponibile una guida per la corsa, allo scopo di informare riguardo a tracciato, lunghezza e grado di difficoltà. Inoltre è stato preparato un piccolo vademecum, con consigli pratici per coloro che corrono per la prima volta e ulteriori informazioni con un diario di allenamento.

I tracciati del comprensorio sembrano creati ad arte per sviluppare resistenza, forza e tenuta. Il clima, l’altitudine e la conformazione geografica del terreno rappresentano il terreno ideale per i podisti. Per questo motivo, nell’estate 2015, l’Alpe di Siusi tornerà ad essere il campo di allenamento di un gruppo di corridori keniani di fama internazionale, che seguiranno letteralmente le orme di Martin Lel e James Kwambai, entrambi superstar della maratona e già ospiti dell’altopiano.

Alpe di Siusi

Foto Alpe di Siusi.

  • shares
  • Mail