Cosa vedere in Spagna, Segovia in Castiglia

Segovia, un'ottima destinazione alternativa per un city break in Spagna


La Spagna, al pari di Francia ed Italia, può offrire tante interessanti destinazioni turistiche, per cui, dopo aver girato per le vie di Madrid e Barcellona, il turista non ha che l'imbarazzo della scelta per programmare un'altra "scorribanda" in terra di Spagna. Siviglia, Valencia, Granada e Bilbao se amiamo le città, le Baleari e la Costa Brava, se preferiamo una vacanza al mare.

Ma la Spagna è grande, ed ha tanto altro d'offrire, come Toledo, Rioja, Navarra e Segovia, una splendida cittadina medievale, dal passato illustre, nell'elenco del patrimonio dell'Umanità protetto dall'Unesco, ed a sole due ore di viaggio dalla capitale Madrid.

Segovia, con le sue belle chiese e il suo ritmo di vita molto rilassato, diciamo pure lento, rappresenta una buona scelta per un tranquillo city-break, fuori dalle solite destinazioni. L'enorme cattedrale gotica, l'Alcazar, il Castello, l'antico acquedotto romano, le mura cittadine, la chiesa dei Templari ( la Chiesa di Vera Cruz), la vecchia sinagoga, la Casa de la Moneda, l'edificio industriale più antico d'Europa, la Taberna Rubi, la più antica taverna cittadina, i vicoli e le stradine del centro storico, sono le attrazioni turistiche più gettonate della città.

Mentre l'estate in città può essere davvero molto calda, Segovia è un'ottima destinazione da visitare durante la primavera e l'autunno, quando le temperature si fanno più gradevoli. Tra le tante strutture alberghiere si segnala l'Hotel Infanta Isabel che si trova sulla Plaza Mayor, e dispone di 37 camere, quasi tutte con finestra che si affacciano sulla piazza e sui tetti della città. Prezzi per una doppia che partono da 46 euro.

Cattedrale di Segovia di notte

Foto Óscar Ibáñez Fernández.

  • shares
  • Mail