Il monte Everest inquinato dai rifiuti umani

Inquinamento e malattie arrivano anche sul monte più alto del mondo.


I rifiuti umani prodotti dagli alpinisti in arrampicata sul Monte Everest stanno diventando un problema sempre più grande: inquinamento e diffusione di malattie sulla vetta più alta del mondo sono le conseguenze di questo fenomeno, denunciato la scorsa settimana dal capo dell'associazione alpinistica del Nepal.

I più di 700 scalatori e guide, che ogni stagione trascorrono quasi due mesi sui pendii dell'Everest, lasciano grandi quantità di feci e urine: un problema che ad oggi non è stato ancora adeguatamente affrontato. Secondo il rappresentante dell'associazione, il governo del Nepal si dovrebbe impegnare a che gli scalatori smaltiscano correttamente i propri rifiuti corporali.

Il problema è acuito dal fatto che gli scalatori passano periodi di acclimatazione nei quattro campi allestiti tra il campo base, che si trova a 5.300 metri e la vetta dell'Everest ad 8.850 metri di altezza. Campi attrezzati con tende ed altre attrezzature e forniture essenziali, ma non di servizi igienici. Per cui gli scalatori di solito scavano buche nella neve per i loro servizi igienici, con i rifiuti umani che anno dopo anno si stanno accumulando intorno ai quattro campi.

Il governo del Nepal non ha ancora messo a punto un piano per risolvere la questione di questo genere di rifiuti, anche se a partire da questa stagione, funzionari nepalesi saranno di stanza al campo base per monitorare la situazione. C'è però da dire che dallo scorso anno, il governo ha imposto nuove regole, che prevedono che ogni arrampicatore, dopo l'arrampicata, riporti indietro al campo base almeno 8 chilogrammi di rifiuti, ovvero la quantità che si stima ognuno produca nel tempo dell'arrampicata.

Centinaia di alpinisti sono già in viaggio per la loro "arrampicata", visto che la stagione alpinistica del Nepal ha avuto inizio questa settimana, e durerà fino a tutto maggio. La stagione dello scorso anno è stata annullata dopo che 16 guide locali sono state uccise da una valanga nel mese di aprile.

Everest

Foto Lampertron.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO