I Paesi del Caffè presenti a Expo 2015

Viaggio nei paesi produttori ed esportatori di caffè presenti a Milano

Chi meglio di noi italiani - tra i principali consumatori al mondo - può comprendere l'importanza, il sapore e la potenza di questo chicco: il caffè.

Per questo motivo, tra i cluster presenti a Expo 2015 a Milano, dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, c'è anche il caffè, per raggruppare in un unico stand i principali Paesi produttori di questo prodotto alimentare dall'aroma inconfondibile e dalle tante proprietà benefiche.
Come per il riso, faremo lo stesso viaggio tra i Paesi in cui le vaste piantagioni di caffè sono lo scenario principale. Africa ed America Centrale, ma anche Asia, ognuno con la propria specie e differenti proprietà. Eccoli.

Ruanda
I Paesi del Caffè presenti a Expo 2015


Burundi


Piccolo stato africano che si trova nella regione geografica dei Grandi Laghi. La sua capitale è Bujumbura, il Burundi è stata ex colonia tedesca e poi belga, prima di diventare indipendente nel 1962.
L'attività agricola è la prima fonte di sostentamento, sia per consumo proprio che per commercializzare, come ad esempio con il caffè, banane, cotone...

Ciò che affascina del Burundi sono i suoi paesaggi naturali, come il Lago Tanganica, i Parchi Nazionali di Kibira, Rusizi e Ruvubu, l'imponente cascata di Kavera e la pietra di Livingstone e Stanley, un monumento che si trova nei pressi di Mugere che indica il luogo dove l'esploratore e missionario David Livingstone e l'esploratore e giornalista Henry Morton Stanley si sono incontrati, i primi "bianchi" ad esplorare questi luoghi.

Costa Rica


Tanti sono gli italiani che si spostano, per vacanza ma anche per lavoro, in Costa Rica, Stato dell'America centrale. È uno degli stati più piccoli del Centro America insieme al Belize e a El Salvador. Confina a nord con il Nicaragua, a est con il mar dei Caraibi e Panamá, a sud e a ovest con l'oceano Pacifico.
Ciò che colpisce sono i suoi paesaggi naturali, con promontori, spiagge bianche, foreste incontaminate, che hanno sviluppato negli ultimi anni il turismo balneare in queste zone.
Non solo: secondo recenti studi la Costa Rica è considerato il paese dove ci si sente più felici al mondo e in armonia con l’ambiente: quasi il 90 per cento degli abitanti ha infatti dichiarato di esser felice di vivere nel loro paese. Non a caso il Costa Rica da 66 anni si proclama come tra i pochissimi Stati al mondo senza esercito.

El Salvador


A confine con Guatemala e Honduras, bagnato dall'oceano Pacifico, troviamo El Salvador, Stato dell'America Centrale. Devastato da 12 anni di guerra civile, nel 1992 è iniziato il processo di pacificazione e democratizzazione del paese.
Un Paese che si regge sull' agricoltura di piantagione (caffè, cotone, canna da zucchero) e sul turismo, seppure non in grande misura. Affascina di questo Paese i paesaggi naturali, le foreste, ma anche le antiche architetture Maya, come le rovine di Tazumal, un'esperienza indimenticabile per il visitatore che penetra nell'universo della piramide sacra.

Kenya


Il Kenya si trova sulla costa orientale dell'Africa ed è attraversato dall'Equatore che ne determina il clima. Le sue coste, bagnate dall'Oceano Indiano, sono ricche di spiagge bellissime, mete turistiche esclusive.
Ricercata anche per i suoi paesaggi spettacolari, come gli altopiani centrali e la Rift Valley, la Grande Fossa Tettonica formatasi dalla separazione delle placche africana e araba.
I safari nelle foreste di baobab, nei grandi parchi naturali dove vivono rinoceronti, giraffe e leoni sono un giro imperdibile da fare in Kenya. A Nairobi, la capitale, si trovano musei e parchi, come il Giraffe Centre, per vedere da vicino questi altissimi e amichevoli animali.

Ruanda


Nota alle cronache per il terribile genocidio del 1994, il Ruanda è uno Stato dell'Africa orientale tra i più poveri al mondo. Sopravvive grazie all'esportazione di caffè ed altri prodotti, ma va avanti con i finanziamenti esteri.
Questo Paese è famoso anche per i gorilla, specie animale che protegge, per le foreste e per il lago Kivu, un vero e proprio mare interno sui quali argini sorgono numerose città balneari e mete turistiche, come Giseyni, Kibuye e Cyangugu.

Uganda


Denominata "la Perla d'Africa", l'Uganda è uno Stato dell'Africa orientale in via di trasformazione, dopo lunghi anni di guerre per l'indipendenza. Kampala, la capitale, ha un tasso di crescita che è fra i più alti del continente africano.
Meta di turisti, attratti dai paesaggi montuosi, dove vive il gorilla di montagna, e dagli amanti del trekking e delle escursioni.

Yemen


Attualmente lo Yemen, nell'estremità meridionale della Penisola araba, è un paese in cui non si viaggia, a causa dei recenti colpi di stato e della crisi interna al Paese. Eppure è un Paese meraviglioso, considerato da Pasolini "il paese più bello del mondo". La sua capitale, Sana'a, custodisce antiche architetture, templi, moschee, mercati e medine. Popolata dai beduini nel deserto, lo Yemen colpisce per i suoi paesaggi sperduti come Thula, Kwakaban, Bokur, Shiban, Manakha e Al-Hajjarah.

Etiopia


Stato dell'Africa Orientale, l'Etiopia è il paradiso degli amanti dell'archeologia. Qui, da 40 anni a questa parte, sono state rinvenute scoperte archeologiche che l'hanno denominata la culla dell'umanità.
Ricca di storia e di cultura, l'Etiopia conserva affascinanti paesaggi naturali, come le cascate del Nilo azzurro e tanti paesaggi dove vivono tribù antiche. Nella sua capitale, Addis Abeba, si trova Lucy, lo scheletro di un pre-ominide appartenente alla specie Australopithecus afarensis, di 3,5 milioni di anni.

Guatemala


In Guatemala, Repubblica presidenziale dell'America centrale, si trovano ancora oggi resti antichissimi della civiltà Maya e Aztechi, mete turistiche assieme agli stupendi paesaggi montani che il Paese offre. Tra le rovine Maya ricordiamo quelle di Tikal, composte da vari templi immersi nella foresta guatemalteca tra i quali spicca il tempio del Giaguaro.
E poi ci sono le cascate del fiume Izabal, il lago Atitlan, il più vasto e bello di tutta Guatemala, completamente circondato da vulcani, molto presenti su tutto il territorio guatemalteco.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 49 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO