Via Francigena, la Toscana rilancia l'antico percorso in Europa

La Via Francigena è uno dei principali itinerari percorsi nei secoli da migliaia di pellegrini che da Canterbury arrivavano a Roma

Rilanciare in Europa l'antico percorso dei pellegrini sulla storica Via Francigena, tuffando il visitatore in un viaggio alla riscoperta della Toscana "autentica".
Con questo obiettivo la Regione Toscana ha presentato all'Istituto italiano di cultura a Bruxelles la via Francigena, un itinerario culturale, storico asse di collegamento fra Nord e Sud del Vecchio Continente e oggi reso interamente percorribile dopo un investimento complessivo - fra messa in sicurezza, strutture di ospitalità, servizi, aree di sosta e segnaletica - di 16 milioni di euro.

La Toscana appartiene, assieme ad altre, a quelle regioni che hanno nel proprio territorio alcuni tratti di questo cammino del pellegrinaggio. C'è Lucca,  la città delle mura di cui ricorre il cinquecentenario,  San Gimignano, i colli senesi, il tutto percorribile in circa 15 giorni, contando 25 km al giorno.
Un viaggio autentico, sempre più in voga, anche tra giovani, alla ricerca di un turismo che va al di là della religione per abbracciare altri aspetti: la lentezza, l'ecologia, la sostenibilità, la condivisione.

Obiettivo futuro della UE è di  portare a compimento la Francigena del Sud, che unirà Canterbury e Roma a Gerusalemme, unendo idealmente il Nord Europa e il Mediterraneo. Un obiettivo culturale, ma anche e soprattutto religioso, che va ad unire su uno stesso asse le tre principali religioni monoteiste.

La Via Francigena: cosa è


La Via Francigena è uno dei principali itinerari percorsi nei secoli da migliaia di pellegrini che da Canterbury (Inghilterra) arrivavano a Roma. Fu soprattutto all'inizio del secondo millenio che l'Europa fu percorsa da una moltitudine di anime "alla ricerca della Perduta Patria Celeste". Questa via attesta infatti l'importanza del pellegrinaggio in epoca medioevale: esso doveva compiersi prevalentemente a piedi (per ragioni penitenziali) con un percorso di 20-25 kilometri al giorno e portava in sé un fondamentale aspetto devozionale: il pellegrinaggio ai Luoghi Santi della religione cristiana.

Via-Francigena-sign

  • shares
  • Mail