Le Bar à Sieste, uno zen bar a Parigi

zen bar a Parigi

Pedalare gente, pedalare, tipica frase di mio madre, tedesca, quando in famiglia si girava per l'Europa con i nostri T&S (leggi Tacchi e Suole). Scarpinate chilometriche in giro per le città, con il naso all'insù, alla ricerca del "vero sapore" di Parigi, Monaco, Atene o Barcellona. E solo nel primo pomeriggio si inteneriva alla vista di me e mio fratello, "liquesi"dalla camminata, e allora si partiva alla ricerca di un parco pubblico, di un giardinetto, dove poterci riposare un po'.

Bar à Sieste è la moderna alternativa ai più spartani giardinetti, sempre che vi troviate a Parigi, dalle parti del 29 di passage Choiseu. Entrate, vi togliete le scarpe, indossate delle pantofole, salite al piano di sopra, e, aiutati dalla giusta atmosfera, schiacciate un pisolino ristoratore.

Un mix di locali, un locale che potrebbe essere un salone di bellezza, uno studio yoga, una sala da tè o una stanza d'albergo. "Per i turisti il nostro locale è meglio del tradizionale caffè, dove spesso si sta a disagio, malamente seduti, e incapaci di riposare. I nostri sonnellini sono accessibili, energizzante e, soprattutto, brevi", questo è il concept espresso dal proprietario.

12 euro per 15 minuti di siesta, che arrivano a 27 euro se si gradisce una Syeste Royale di 45 minuti; ma anche manicure, a partire da 12 euro, pedicure a partire da 20 euro, quanto vi chiederanno per un più tradizionale massaggio.

Su travelblog abbiamo parlato anche delle Terrazze più belle di Parigi, dei miglior cocktail bar e dei bar dove è possibile scroccare una connessione wi-fi.

  • shares
  • +1
  • Mail