La spettacolare eruzione del Nyamulagira, un'occasione per il turismo della RPD del Congo

Il Nyamulagira, il più attivo vulcano d'Africa (dal 1885 ad oggi sono state contate oltre 40 eruzioni), si è risvegliato dal suo ricorrente sonnellino, ed a ripreso ad eruttare lava e lapilli, quasi avesse programmato un suo personalissimo show nel cuore del Congo. Show che sta andando verso il tutto esaurito, visto il successo che sta riscuotendo tra i globtrotters che stanno accorrendo fin qui da tutti gli angoli del mondo.

Siamo oltre i 3.000 metri, in quello che si chiamava il cuore dell'Africa nera, vicino ai confini con il Ruanda e l'Uganda. La regione, dominata dalla catena dei monti Viruinga che raggiungono i 4.507 metri con il Karisimbi, era nota ai più soprattutto per i gorilla di montagna, che Elena ha avuto la fortuna di incontrare nel Bwindi Impenetrable National Park (avete notato l'aggettivo?) , dopo un'impegnativa trekkata di oltre 8 ore (e non mi stupirei se Elena fosse tornata in Congo per fare il bis).

300 dollari è la tariffa per essere guidati sotto le pendici del vulcano, 100 dei quali rimarranno (lo voglio credere), alla comunità locale per costruire scuole ed ospedali. Insomma se ce ne fosse bisogno, un incentivo in più per prendere il primo volo per il Congo.

Altri video di eruzioni vulcaniche, per gli amanti di questi spettacolari fenomeni naturali; marzo 2009 l'eruzione sottomarina dell'Hunga Ha'Apa alle isola Tonga, Aprile 2009 l'eruzione del La Cumbre sulle isole Galapaos, marzo 2011 il Kilauea alle Hawaii e agosto 2011 l'Etna.

p.s. manco a dirlo, che in questo momento i meteorologi stanno valutando l'impatto delle ceneri sulla sicurezza aerea...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO