Il Carnevale 2015 di Dunkerque in Francia

Musica e colori per il carnevale di Dunkerque in Franciaca

A Dunkerque, 100.000 abitanti nell'estremo nord della Francia, il porto da dove inglesi e francesi ripararono in Gran Bretagna per non cadere nelle mani dei nazisti, il carnevale è essenzialmente due cose: la banda e i balli delle feste serali organizzati nelle grandi sale della città, dove si mescolo canti carnascialeschi e musica contemporanea.

Ma l'evento clou è certamente la festa in piazza con la banda. La giornata comincia con la cerimonia di “mascheramento/travestimento” e trucco e i Giganti di Dunkerque, mascheroni di vimini alti ance diversi metri, che attraversano la città per arrivare in piazza.

La Banda è condotta dal Tambour Majeur, un soldato napoleonico che precede i musicisti, tutti seguiti dalla gente in maschera che si tiene a braccetto in file strette, cantando il repertorio tradizionale delle canzoni di carnevale. Ad un certo punto il Tambour majeur da il segnale, le prime file si bloccano fermando tutto il corteo, e gli ottoni iniziano a suonare una canzone coinvolgente.

Ma il momento principale della giornata, è quando tutte le persone in maschera si riuniscono nella piazza centrale (place Jean Bart) e iniziano a fare baccano (chahut), con un ritmo sempre più incalzante, si susseguono ad un ritmo incalzante, finché tutti quanti cantano insieme la « Cantate à Jean Bart », un inno che gli abitanti di Dunkerque cantano mano nella mano, inginocchiati a terra e cappello abbassato, in omaggio al coraggioso corsaro francese originario di quella zona. A Dunkerque, domenica 15 febbraio.

canevale di dunkerque

Foto Pichasso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO