Cosa vedere in Croazia, la Basilica Eufrasiana di Parenzo

La basilica paleocristiana di Parenzo in Istria, uno splendido esempio di arte bizantina, protetto dall'UNESCO.

Dall'altra parte dell'Adriatico c'è la Croazia, che ha tanto da offrire ai turisti, gran parte dei quali sono attratti dal suo mare e dalle spiagge più rinomate, come quelle di Mljet, Medulin e Zlatni Rat, forse la più famosa di tutte.

Ma la Croazia non è solo bellezze naturali, ma anche attrazioni culturali, molte delle quali si trovano anche vicino a noi, come l'Anfiteatro romano di Pola, o il più piccolo borgo di Cittanova, capace di conservare all'interno delle proprie mura, le vestigia di tanta Storia.

E sempre in Istria c'è anche Parenzo, Poreč in croato, la principale località turistiche della Croazia, anche solo guardando ai numeri: infatti il paese offre oltre 95.000 posti letto, più di 30 hotel, 13 campeggi, 16 complessi di appartamenti, ville, bungalow, case e camere in affitto.

Se d'inverno qui vivono circa 15.000 persone, d'estate la costa è affollata da oltre 120.000 villeggianti, quasi tutti intenti a "prendere" il mare e il sole, tanto che Parenzo sembra vivere solo dal tardo pomeriggio fino a notte fonda.

Qui si trova la Basilica Eufrasiana, uno dei migliori esempi dell'arte bizantina in Croazia, tanto da essere stata inclusa dall'UNESCO nel patrimonio dell'Umanità.

La basilica, l'atrio, il battistero e il palazzo vescovile sono importanti esempi di architettura religiosa, con la basilica che assume una rilevanza particolare, perché vi si combinano elementi classici e bizantini.

Bellissimi i mosaici (ma ricordo sempre ai più distratti che la capitale del mosaico bizantino rimane Ravenna), con in più la salita sulla torre campanaria da dove si ammira uno splendido panorama su Parenzo

Basilica efrausiana

Foto Klaus D. Peter.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO