Cosa vedere a Mascate in Oman, la grande moschea del sultano Qaboos

La grande moschea del sultano Qaboos è la terza moschea più grande del mondo.

Mascate la capitale dell'Oman, è una delle città più antiche della penisola araba, già nota ai greci e poi ai romani, che facevano arrivare dall'estremo lembo meridionale della penisola araba, il franchincenso, una resina aromatica molto apprezzata dagli antichi.

Città nata e prosperata sul commercio, Moscate, oltre 700.000 abitanti per la capitale dell'Oman, come gli altri paesi della penisola araba, si sta impegnando nella promozione turistica, tanto da essere diventata una delle principali destinazioni invernali per i britannici, anche in virtù della recente storia coloniale.

Oltre alla natura, declinata negli immensi paesaggi desertici, qualche stranezza come la piscina naturale nel deserto, e nella bellezze marine, molte delle quali ancora intatte, il paese offre anche diverse attrazioni culturali, come la grande moschea del Sultano Qaboos Grand, la terza moschea al mondo per estensione.

Una delle caratteristiche principali della moschea, è il tappeto per la preghiera, che copre interamente la grande sala di preghiera. Questo tappeto pesa pesa 21 tonnellate ed è stato filato con oltre 1,7 miliardi nodi, secondo il tradizionale disegno dei classici tappeti persiani di Tabriz, Kashan e Isfahan. Notevoli anche le pareti interne di marmo e il grande lampadario costruito in cristallo Swarovski in Germania; il secondo al mondo per grandezza.

La moschea è aperta alle visite anche ai non musulmani, con tutte le note avvertenze del caso: si tratta di un luogo di culto, e le donne devono avere il capo coperto.

moschea del Sultano Qaboos

Foto StellarD

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO