Meridiana Fly, i sindacati accettano le riduzioni di stipendio per salvare i posti di lavoro

Cabina di aereo di Merdiana Fly

Accordo raggiunto nella vertenza Meridina Fly. I sindacati infatti hanno accettato di ridurre gli stipendi per il personale viaggiante, che mediamente dovrebbero ridursi dell'8%. Da parte sua l'amministratore delegato della società si ridurrà lo stipendio del 15%, per sottolineare che la necessità di tagliare questa voce di costo, riguarda tutto il personale della compagnia, dirigenti compresi.

1.681, tanti sono i dipendenti di Meridana Fly, secondo i dati pubblicati dalla relazione intermedia (primi 9 mesi del 2011) della società; 1.163 unità tra il personale viaggiante, 497 tra impiegati ed operai, 21 i dirigenti. Confrontando questi dati, con quelli del 2010, si nota che a fronte di numeri stabili per dirigenti (+1), in decremento per personale di terra (-48) e piloti (-27), ad aumentare sono stati i numeri relativi agli assistenti di volo (+95). La relazione imputa questo aumento alla stabilizzazione del personale a tempo determinato avvenuto nel corso della prima parte dell’esercizio 2011.

Tra gli altri fattori negativi, che hanno appesantito la posizione economica di Merdiana Fly, con una perdita consuntivata di circa Euro 62,4 milioni (primi 9 mesi del 2011), la relazione intermedia riporta la difficile situazione del mercato italiano, l'aumento dei costi del carburante, la flessione del mercato egiziano, molto importante per la società, ed incremento degli oneri finanziari.

Foto Pietro Zanarini.

  • shares
  • +1
  • Mail