Dove sciare in Italia, ad Alta Badia in Alto Adige

E' arrivata la neve, tanta neve, in Alta Badia in Alto Adige


Il 25.12.2014 in Alta Badia.

Durante gli ultimi giorni, le temperature sono scese notevolmente sotto lo zero termico, permettendo di produrre neve con i cannoni, dislocati lungo le piste dell’Alta Badia. Il comprensorio sciistico dispone, infatti, di un sistema di innevamento artificiale di ultima generazione e ad elevate prestazioni, che assicura condizioni sciistiche ottimali anche in caso di nevicate scarse. In questo modo già nell’ultimo weekend è stato possibile aprire un numero notevole di piste, che ha permesso di accontentare anche lo sciatore più esigente.

Ad oggi, il numero di impianti e piste aperti è aumentato giorno dopo giorno, grazie anche al grande impegno di uomini e mezzi da parte delle società che gestiscono gli impianti di risalita. E così, anche grazie alle ultime nevicate, per le vacanze di Natale è stata assicurata l’operatività degli impianti e delle piste.

Compresi i collegamenti fra i vari paesi del comprensorio sciistico dell’Alta Badia con le vallate limitrofe, per cui si potrà dunque sciare, sci ai piedi, da Badia/Santa Croce a La Villa, San Cassiano, Corvara e Colfosco. Non basta, perché già dal 17 dicembre la Sellaronda ha aperto in senso antiorario e da alcuni giorni in entrambi i sensi.

Ricordo poi che è presente anche losnowpark Alta Badia, dedicato ai più esperti ma anche ai principianti, grazie a che un kicker da 3 m, un kicker da 4 m, cinque butter box (un flat da 3m e uno da 4 m, un flat/down, un rainbow e una wave tutti da 6 m) e cinque box (un down, un up e un flat, tutti da 6 m, e un flat/down da 9 m).

Alta Badia

Foto Alta Badia.

  • shares
  • Mail