Visitare Roma con l'IPod, oggi la Basilica di San Giovanni, domani San Pietro?


L'IPod per visitare la Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma, un progetto sperimentale curato dall'Opera Romana Pellegrinaggi (ORP), partito verso la fine di giugno di quest'anno, che se darà risultati positivi, potrebbe essere replicato in altri chiese di Roma. Io spero anche in Vaticano. E poi, per questa fase sperimentale, l'IPod è gratis (cercate l'ufficio dell'ORP nel retro della Basilica).

Luoghi di culto; le nostre chiese rappresentato si un grande patrimonio culturale, uno dei più grandi del mondo, giustamente messo a disposizione di tutti. Ma le chiese sono pur sempre dei luoghi di culto, dove i credenti vanno per pregare, per trovare il raccoglimento giusto per entrare in contatto con i propri cari, con il divino. Un'impresa titanica nelle chiese più affollate, dove il vociare delle guide si sovrappone al chiasso dei turisti più maleducati. E allora ben vengano le nuove tecnologie, in aiuto dei turisti e dei fedeli, per una fruizione più civile e più consapevole, di quanto di bello hanno da offrire le nostre chiese.

Un dono di Costantino; la guardia del corpo a cavallo dell'imperatore, gli Equites singulares Augusti, aveva sul Laterano, uno dei due forti cittadini. Nella decisiva battaglia di ponte Milvio del 312, i cavalieri si trovavano a fianco di Massenzio, quando questo fu sconfitto da Costantino, che aveva appena preso le insegne della Cristianità. Per segnare il nuovo corso della Roma Cristiana, ma anche per vendicarsi di chi l'aveva combattuto, Costantino fece costruire la più antica basilica dell'Occidente sopra le mura del forte.
Video di JospersTravels.

  • shares
  • +1
  • Mail