Salento: a rischio la Baia dei Turchi ai Laghi Alimini

Salento.com rilancia l'allarme per una bella spiaggia che quest'estate cadrà vittima delle orde in fuga dai barbari di Torre dell'Orso e Torre Sant'Andrea.

Oggi è pervenuta allo "Sportello dei Diritti" della Provincia di Lecce la cui delega è stata assegnata all'Assessore al Mediterraneo Carlo Madaro una e-mail contenente una denuncia da parte di un nutrito gruppo di cittadini abituali frequentatori della piccola spiaggia "Baia dei Turchi" a ridosso dei laghi Alimini di Otranto, rimasta fino a ieri libera e selvaggia anche perché situata in un'area di macchia mediterranea protetta.

Il comitato di cittadini è rimasto allibito dai lavori di costruzione di strutture sul demanio all'interno di questo angolo di paradiso, forse fin troppo piccolo per permettere la creazione di uno stabilimento balneare. La scelta di privatizzare uno degli ultimi angoli intatti della Penisola Salentina solleva dubbi sulla opportunità di dare in concessione aree di così gran pregio naturale e di ridotte dimensioni escludendone così di fatto la fruizione al pubblico non pagante.

Già che ci sono, consiglio poco piu' giu' la cucina inestimabile dell'agriturismo La Carcara appena fuori Otranto. L'immagine è di Arcobaleno sotto le scale.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: