Presepi viventi 2014: dove vederli al Centro Italia

Il centro Italia è il posto perfetto per organizzare il vostro tour dei presepi viventi

Per molte famiglie il Natale significa organizzare un vero e proprio tour dei presepi viventi sparsi nelle città e nei paesi limitrofi, spostandosi anche un po' più oltre.
Per questo abbiamo creato un elenco di tappe dove andare per visitare il presepe vivente più caratteristico.
La scorsa volta abbiamo visto un po'di location del Nord Italia, oggi invece parliamo dei presepi viventi che troverete nel Centro, dalla Toscana al Lazio.

Iniziamo proprio con la Toscana, dove ogni anno il 21 dicembre nel Comune di Pescia viene allestito uno dei presepi viventi più caratteristici.
Spostandoci in Umbria, invece, troviamo il presepe vivente di Marmore, allestito i giorni del  25, 26 e  28 dicembre 2014  per proseguire poi dall'1 al 4 gennaio 2015. Il presepe prende i nome dalla suggestiva ambientazione in cui viene organizzato, ovvero all’interno del Parco della cascata delle Marmore. C'è poi il presepe vivente nel borgo di Marcellano, a metà strada tra  Bevagna e Todi e quello di  Vescia, sulle colline attorno a Foligno, di San Fortunato della Collina ed il Presepe vivente di Petrignano, a pochi chilometri da Assisi. Anche ad Assisi troviamo un presepe vivente, mentre nella provincia di Terni c'è il presepe vivente di  Tenaglie.
Macerata e Pesaro Urbino sono le province delle Marche dove i cittadini stanno mettendo su un presepe vivente: lo troviamo a Potenza Picena il 26 e 28 dicembre 2014 e il 6 gennaio 2015,  a Sarnano il 26 e 28 dicembre 2014 presso il Borgo Medievale, a Gualdo e a Piobbico, entrambi il 28 dicembre.

SPAIN-CHRISTMAS-NATIVITY

In Abruzzo, al momento tre sono i comuni che hanno organizzato il presepe vivente: Massa D'Albe e Vicoli, il 28 dicembre e a Giulianova, in provincia di Teramo, il 26 dicembre. Nel Molise invece c'è il presepe vivente medievale allestito a Colletorto il 26 dicembre 2014 e 6 gennaio 2015, che ogni anno vede la partecipazione di centinaia di figuranti tra mercanti, soldati, artigiani e i Re Magi che arrivano sul dromedario il giorno della Befana.

Ma è sicuramente il Lazio la regione dove sbizarrirsi andando in giro per paesi e borghi ad assistere alla nascita di Gesù. Il calendario è in continuo aggiornamento, al momento possiamo trovare un presepe vivente nei seguenti comuni: nella provincia di Frosinone, a Castro dei Volsci, dove tutto il paese scende in piazza per inscenare la Natività il 25, 26, 28 dicembre 2014 e 1, 4 e 6 Gennaio 2015 e Anagni (ingresso su prenotazione) con il presepe di San Pancrazio.
Nella provincia di Latina troviamo Formia, nella località di Maranola in cui si svolge uno dei presepi viventi più antichi d’Italia.
Greccio (Rieti) ospita il suo presepe vivente nel centro storico nei giorni dal 24 a 26 dicembre e dall'1 al 6 gennaio 2015.

Nella provincia di Roma ci sono i Comuni di Canale Monterano, dove si terrà il Presepio Vivente Medioevale nell'Antica Manturanum il 26, 28 dicembre 2014 e 4 gennaio 2015, ad Arcinazzo il 26 dicembre e il 4 gennaio nella piazza centrale e a Colleferro nei giorni 13-14-15-16 dicembre.  E ancora Viterbo, a Corchiano, dove si inscena nei giorni di Natale uno spettacolo teatrale all'aperto focalizzato sul tema della Sacra Natività, oppure a Soriano nel Cimino, località Chia o a Vejano.
Anche la Capitale stessa ospita i suoi presepi viventi: il 20 e 21 dicembre 2014 ed il 4 gennaio 2015 presso l’Oratorio della Parrocchia della Sacra Famiglia al Portuense,dal 20 dicembre al 6 gennaio invece c'è il Presepe Vivente Missionario in zona Laurentina; a Tor Bella Monaca nella Parrocchia di Santa Rita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail