Presepi viventi 2014: tutte le tappe nel Nord Italia

Il presepe vivente è uno degli spettacoli più belli e coinvolgenti del Natale

Il presepe vivente è uno degli aspetti più belli del Natale. In ogni parte d'Italia, da Nord a Sud, ogni anno in questo periodo associazioni culturali e comitati cittadini mettono in scena il momento della nascita di Gesù. Un evento tradizionale che coinvolge centinaia di persone per più giorni e che fa rivivere la vera magia del Natale e il suo spirito originario.

Il calendario dei presepi viventi in Italia è lunghissimo e interessa sia le grandi città che i piccoli centri. Vediamo, regione per regione, dove poter visitare la mangiatoia più famosa del mondo.
Partiamo dalle regioni del Nord Italia. A Roisan, in Valle d’Aosta, nella piazza del paesino gli abitanti mettono in scena il loro presepe vivente, molto frequentato la notte della Vigilia da bambini e visitatori.
In Piemonte ci sono diversi presepi organizzati: a San Damiano d'Asti il prossimo 13 e 14 dicembre 2014, ambientato nel cuore del borgo dei Sutè; a Dogliani-Castello il 23 e 24 dicembre 2014, poi a Ciriè, in provincia di Torino, fino all' 11 gennaio 2015 e infine quello a Brossasco.
In Lombardia troviamo il presepe vivente di Bagnolo San Vito (provincia di Mantova) allestito nei giorni 25, 26, 28 dicembre 2014 e 4,6,11 gennaio 2015 e quello di Verceia, in provincia di Sondrio, il 28 Dicembre 2014: qui, oltre alla tradizionale mangiatoia, viene allestito un mini borgo dove vengono rappresentati gli antichi mestieri.

Presepi in arrivo anche in Trentino Alto Adige: a Condino (Trento) il 28 dicembre viene allestito il più grande presepe vivente di tutto il Trentino, al quale partecipa l'intera comunità.
In Veneto c'è il presepe vivente di Codiverno, nel padovano, durante il quale, ogni anno, gli oltre 300 figuranti raccontano anche una storia tratta dalla Bibbia.
Il Friuli Venezia Giulia è famoso per il presepe vivente di Brazzacco, nel Comune di Moruzzo: qui vi partecipano oltre 100 comparse e oltre 300 costumi diversi indossati di volta in volta sulla scena. Appuntamento domenica 24 dicembre e martedì 26.

Homeless Live in Dutch nativity Scene

 

Scendendo verso il centro, in Liguria troviamo il presepe vivente di Ranzo, provincia di Imperia: qui i partecipanti sono tutti bambini, mentre a Orco Feglino (provincia di Savona) il 24 e il 25 dicembre il presepe vivente va in scena con la rievocazione degli antichi mestieri.
Un presepe vivente barocco viene allestito ad Acquasanta (Genova), all'interno della splendida scenografia naturale di questo piccolo borgo seicentesco.
Infine, l'Emilia Romagna: a Brisighella, nel ravennate, dal 6 dicembre 2014 al 11 gennaio 2015 ci sarà il presepe vivente animato, in cui le diverse scene della Natività saranno allestite per tutto il paese, rendendo così il presepe vivente un percorso dinamico per i visitatori.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail