Oltre Amsterdam, Giethoorn il paese senza strade


Giethoorn, l'ennesima località che qualche guida definisce la Venezia d'Olanda, piuttosto che la Venezia del Nord. Troppo pochi 2.500 abitanti che vivono tra i tranquilli canali olandesi per farne un'opera d'arte vivente, ma abbastanza da meritare una visita, se cercate un meta per un fuori porta da Amsterdam, che dista poco meno di 100 chilometri (più o meno un'ora d'auto).

Non ci sono strade, almeno nella parte più antica di questo borgo, nato per nascondere i suoi abitanti (della setta dei Flagellanti) dalle persecuzioni religiose del XII secolo, che qui hanno trovato un rifugio ben nascosto, in una zona piena di torbiere acquitrinose (normalmente luoghi da evitare). Solo canali, qualche sentiero, ed oggi anche un percorso per biciclette (non per niente siamo in Olanda).

Destinazione turistica; Giethoorn oggi è diventata una nota destinazione turistica, e volendo potreste anche trovare una casa per trascorrervi un week-end. I più ci vengono per una giornata, affittano la tipica imbarcazione del posto o partecipano ad un tour organizzato, sempre a bordo di piccole imbarcazioni, a causa dei tanti e caratteristici ponti di legno che attraversano i canali. Visto il traffico, e la portata dei canali, il consiglio è di arrivare presto, per evitare il traffico...

Risorse web; sul web ci sono diversi siti che offrono informazioni utili, come Zwaantje (inglese), con tante notizie utili (come arrivare, cosa vedere, dove mangiare, etc...), Worldisaround, con una buona selezione di fotografie, e World66.

Vicino ad Amsterdam ci sono anche Marken e Zaanse Schans.

Foto Sara_vh.

  • shares
  • +1
  • Mail