Ponte dell'Immacolata 2014 a Milano: la Prima della Scala

Cosa c'è di meglio che trascorrere il Ponte dell'Immacolata 2014 a Milano andando alla Prima della Scala? Ecco qualche informazione sul programma dell'evento.

Se volete un modo particolare per trascorrere il Ponte dell'Immacolata 2014 a Milano, oltre ai mercatini di Natale e alla Fiera degli Obej Obej, ci sarebbe anche la Prima della Scala. Diciamo che l'appuntamento è dedicato soprattutto a chi ama questo genere di spettacolo e a chi ha un portafoglio ben fornito. Oppure anche a chi ha avuto la fortuna di ricevere un invito. Tutto inizia il 7 dicembre 2014, giusto in occasione dell'atteso Ponte dell'Immacolata, quando comincerà la nuova stagione del Teatro alla Scala di Milano con un programma più ricco che mai. Pensate che sono state aumentate le nuove produzione di opere, arrivando così a otto e del balletto.

La Prima al Teatro della Scala in occasione del Ponte dell'Immacolata 2014

Teatro alla Scala

Il Teatro alla Scala di Milano


In realtà la nuova stagione vera e propria della Scala a Milano comincerà poi il 1 maggio: segnatevi la data perché qui Riccardo Chailly (il nuovo direttore della Scala da gennaio al posto di Daniel Barenboim) dirigerà la Turandot di Puccini giusto in occasione dell'inaugurazione di Expo. La Scala rimarrà poi aperta ininterrottamente per la bellezza di sei mesi, per un totale di centoventidue serate d'opera, ottantasei di concerti e sessantadue di balletti.

Ma a noi quello che interessa è la Prima della Scala durante il Ponte dell'Immacolata 2014 a Milano. Qui, proprio il 7 dicembre, il direttore Daniel Barenboim dirigerà il Fidelio di Beethoven, la cui trama parla di Leonore, donna coraggiosa che decide di travestirsi da uomo diventando Fidelio per poter entrare nella prigione dove è stato incarcerato il marito per ingiusta causa.

Regista dell'opera sarà Deborah Warner, mentre il cast è composto dal soprano Anja Kampe (Leonore/Fidelio), Mojca Ermann (Marzelline), Klaus Florian Vogt (Florestan), Kwangehui Youn (Rocco), Falk Struckmann (Don Pizzarro), Peter Mattei (Don Fernando) e Florian Hoffmann (Jaquino). Da sottolineare poi come questa sia la prima inaugurazione del nuovo soprintendente Alexander Pereira.

Da segnalare poi come in occasione della Prima della Scala, Daniele Spini ha inaugurato il ciclo Prima delle Prime, ovvero una rassegna istituita dagli Amici della Scala, mentre sempre gli Amici della Scala hanno deciso di presentare al Piermarini un libro tutto dedicato a Lila De Nobili e ben quattro monografie dedicate a Lucio Fontana, ODett eNicoletti, Fabrizio Clerici e Margherita Palli, protagonisti al Teatro della Scala.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail