Riga in Lettonia, la capitale europea dell'Art Nouveau

L'Art Nouveau vive ancora oggi in oltre 800 edifici di Riga, la capitale della Lettonia.


Dei tre stati baltici, probabilmente la Lettonia è quello che ha subito maggiormente l'influenza russa, sopratutto durante il periodo in cui il paese fece parte dell'URSS. Tanto che molti temettero che il paese, e la sua capitale Riga, potessero perdere il proprio retaggio storico e culturale (teutonico e baltico).

Ma la Storia ha deviato, non solo a Berlino a seguito della la caduta del muro, ma anche nei paesi dell'Europa dell'est, ed oggi lo splendido centro storico di Riga è stato riconosciuto come Patrimonio dell'Umanità, e per questo degno della protezione dell'Unesco.

La decisione dell'agenzia dell'ONU, formalizzata nel 1997, è stata presa in considerazione dell'alto valore culturale del centro storico di Riga, dove accanto alle tradizionali costruzioni in legno di epoca medievale, sono stati costruiti oltre 800 edifici, progettati secondo le linee di questo movimento artistico, che fanno di Riga la città al mondo con la più alta concentrazione di palazzi Art Nouveau.

Quindi, non la città dove è nata l'Art Nouveau, non quella dove questo movimento, vissuto a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento, ha trovato la sua massima espressione stilistica, ma la città dove ancor oggi possiamo maggiormente godere delle sue invenzioni artistiche.

Il bello poi è che tutti questi edifici si concentrano in un'unica zona, oggi occupata da molte ambasciate, che all'epoca in cui si sviluppò, doveva rappresentare il segno tangibile della vicinanza culturale di Riga alle maggiori capitali d'Europa: Berlino e Parigi tra tutte.

Molti di questi palazzi poi si allineano lungo Alberta iela, dove operò anche il più importante architetto lettone dell'epoca: Michail Ėjzenštejn, importante architetto russo dell'epoca, padre di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, lo storico regista russo che realizzò "La corazzata Potëmkin".

Tra gli altri palazzi, cercate il palazzo egiziano al civico 2 di Alberta iela, il museo dell'art Nouveau al 12 di Alberta iela, e quelli di Elizabetes iela, e tra quest'ultimi, il palazzo a forma di torta al civico 33.

Palazzo art Nouveau a Riga

Foto Wikimedia Commons.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 34 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO